Reggio Calabria, ragazzina aggredita ancora in coma. Il ragazzo confessa

Reggio Calabria, ragazzina aggredita ancora in coma. Il ragazzo confessa

Ospedale Riuniti - Reggio Calabria

Ospedale Riuniti - Reggio Calabria

Ha confessato il ragazzo di 17 anni che giovedì scorso ha ferito in modo grave a Gallico, in provincia di Reggio Calabria, la sua ragazza di 13 anni, colpendola al volto con una pietra.

Per lunedì intanto è stata fissata davanti al gip dei minori l’udienza di convalida dell’arresto del giovane. La ragazza potrebbe avere subito danni cerebrali. E’ ricoverata in coma farmacologico nel reparto di rianimazione degli Ospedali Riuniti. Le sue condizioni permangono molto gravi, anche se in una condizione di stabilità.

I colpi che le sono stati  inferti al volto con la pietra le hanno provocato le orbite sfondate con un vasto ematoma intracranico e la mutilazione dei padiglioni auricolari.

Category Reggio Calabria

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!