Natale Praticò nuovo Luogotenente Governatore della Divisione Calabria 2 del Kiwanis

Natale Praticò nuovo Luogotenente Governatore della Divisione Calabria 2 del Kiwanis

Al centro Praticò-Garzulli

Al centro Praticò-Garzulli

Condivisione, partecipazione e spirito di servizio” saranno i valori portanti del nuovo anno sociale che vede il Luogotenente Governatore Natale Praticò subentrare all’uscente, Frascesca Pizzi, nella guida della Divisione Calabria 2 del Kiwanis.

La rituale cerimonia di “Passaggio delle Consegne” si è svolta il 10 ottobre scorso nella splendida cornice dell’E’-Hotel di Reggio Calabria, anticipando le suggestioni e la bellezza che la città capoluogo di provincia saprà regalare ai kiwaniani di tutta Italia che, nel settembre 2013, si daranno appuntamento proprio a Reggio per celebrare la loro XXXVI Convention Distrettuale.

Il simbolico scambio del collare tra i due luogotenenti governatori, avvenuto alla presenza del Governatore Roberto Garzulli, rappresenta – per usare le parole della massima autorità kiwaniana del Distretto Italia-San Marino – “un passaggio di responsabilità che, nell’impegno al servizio dei bambini, ci deve vedere determinati a diventare testimoni per chi ha fatto prima di noi”.

Pervasa da sentimenti di profonda amicizia e con la serenità di chi sa di aver dato il massimo e che, nel passare il testimone, si potrà e si saprà fare ancora meglio, il LGT Governatore uscente, Francesca Pizzi, ringrazia quanti l’hanno supportata nell’intenso lavoro che ha contribuito – nell’anno sociale appena trascorso – a rilanciare l’attività e la visibilità del Kiwanis, per come le è stato peraltro riconosciuto, dicendosi convinta del valore premiante del lavoro di squadra e dell’aspirazione a fare sempre di più per  realizzare una società migliore.

Per il Kiwanis, è proprio il service il motore del cambiamento sociale su cui, non a caso, il nuovo Luogotenente Natale Praticò pone l’accento: “il service è nettare di cui si cibano i kiwaniani, il service è dedicare una parte della propria vita  a cambiare un bambino, un uomo, una comunità alla volta, è un’azione volta a migliorare la vita dei bambini del mondo”.

Un intervento d’investitura teso a valorizzare i Club nel loro ruolo “di dare vita e corpo alle attività kiwaniane della Divisione sul territorio”, riservando al Luogotenente Governatore in sinergia con i Presidenti dei Club quello “di favorire momenti di crescita kiwaniana anche e soprattutto sotto il profilo della formazione”. Un programma, quello di Praticò, che mira a consolidare le competenze interne ed il senso di appartenenza al Kiwanis per essere più credibili e, quindi, più “spendibili” sul territorio nel portare avanti le iniziative che hanno già visto il Kiwanis protagonista a difesa dei più piccoli.

La Giornata Internazionale sui Diritti dell’Infanzia ed il “Kiwi for Kiwanis” saranno i primi service che vedranno la Divisione operativa già a novembre, in attesa del “One Day”, la Giornata Mondiale del Kiwanis,  che si terrà invece ad aprile. “Al service internazionale ELIMINATE – annuncia il neo-LGT Governatore – saranno dedicate tutte le attività di fund raising che durante l’anno avremo modo di programmare insieme ai chairmen della divisione e, quest’anno, anche insieme al Centro Sportivo Italiano col quale stileremo un protocollo d’intesa”, in vista della Convention Distrettuale di settembre che già da ora “ci dovrà vedere impegnati per organizzarla al meglio con tutta l’ospitalità di cui siamo capaci”.

La squadra di Divisione che accompagnerà il LGT Governatore nell’anno sociale appena inaugurato è composta dall’Immediato Past LGT Governatore, Francesca Pizzi, dal LGT Gov. Eletto, Francesco Suraci, dal Segretario, Mario Neri, dal Tesoriere, Antonio Borrello, dal Cerimoniere, Domenica Corigliano, dal KIAR, Giuseppe Cherubino, dall’Advisor e Programmi sponsorizzati, Sabrina Santagati, dai Chairmen Divisionali, dai Presidenti e Segretari dei Club Reggio Calabria, Città dello Stretto, Villa San Giovanni, Reghion 2007, Magna Grecia “L.Giugno”, Città del Mediterraneo e Fata Morgana, oltre che dal Comitato consultivo dei Past Luogotenenti Governatori.

Il nostro obiettivo – conclude Natale Praticò – è salvare, una, dieci, cento, mille vite, tante tante in più rispetto a quanto è stato fatto finora” scegliendo, infine, di condividere con tutti i presenti il biglietto di auguri che la figlia Giulia gli ha donato nel suo giorno da luogotenente, con lo spirito di condivisione che deve avvincere la grande famiglia kiwaniana.

“Si vede che viviamo di affetti” – esordisce il Governatore del Distretto Italia San–Marino, Roberto Garzulli, nel concludere la cerimonia, sottolineando l’autenticità dei sentimenti che l’hanno pervasa: “Avete detto e fatto cose splendide (…), in noi kiwaniani risiede un germe, che è quello che ci spinge a voler fare qualcosa per l’umanità (…) con l’obiettivo di regalare un sorriso a un bambino che non ci conoscerà e, quindi, non ci dirà mai grazie”. L’immagine del gabbiano che il Governatore Garzulli ha, infatti, scelto per rappresentare il Kiwanis in questo anno sociale riassume nella metafora del volatile “che raggiunge le profondità del mare per poi lanciarsi verso il sole, il desiderio e l’ambizione dei kiwaniani di cambiare la società attingendo all’esperienza, alla ricchezza interiore ed alle risorse ed energie migliori”.

Amicizia e servizio sono le due ali che, secondo il Governatore, consentono al Kiwanis di continuare ad esistere: l’una non potrebbe fare a meno dell’altro e viceversa.

“Siate entusiasti ed orgogliosi – è l’esortazione finale del Governatore Roberto Garzulli – del distintivo che portate e dimostrate ogni giorno di essere cittadini e soci esemplari”.

Roberto Garzulli, nel pomeriggio, si era intrattenuto con i Club ed i Chairmen della Divisione Calabria 2 in visita ufficiale, per la quale il LGT Governatore Natale Praticò lo ha omaggiato consegnandogli la statuetta di San Giorgio, patrono della città di Reggio Calabria.

La cerimonia di Passaggio delle Consegne è stata preceduta dal Passaggio della Campana nel Club “Reggio Calabria”, fra il Presidente uscente Mario Neri e quello entrante Ignazio Giuseppe Romanò, che col loro esempio di vita hanno mostrato il volto più sano e concreto del saper fare service, accostandosi ai temi dell’infanzia con la sensibilità e la delicatezza di chi sa di operare in contesti difficili.

I temi ed i tempi delle due contestuali cerimonie sono stati scanditi dall’aplomb anglosassone di Arturo Occhiuto, cerimoniere del Club Reggio Calabria e, per la Divisione, dalla grazia e l’eleganza di Domenica Corigliano che, in un’apprezzata variazione al cerimoniale, hanno affidato alla piccola e convincente Marisa la lettura della preghiera kiwaniana.

Un ringraziamento va, infine, al Segretario del Distretto, Antonio Maniscalco, al Tesoriere Giovanni Tomasello ed alle altre Autorità kiwaniane presenti che, assieme ai graditi ospiti, hanno impreziosito l’importante evento inaugurale del nuovo anno kiwaniano per la Divisione Calabria 2.

Category Reggio Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!