Montebello Jonico (RC), centrale a carbone al centro della discussione del consiglio comunale

Montebello Jonico (RC), centrale a carbone al centro della discussione del consiglio comunale

consiglio comunale montebello

consiglio comunale montebello

di Francesco Iriti (Pubblicato su Calabria Ora)

La questione della centrale a carbone è stata ancora una volta al centro della discussione del consiglio comunale che si è tenuto nei locali di via Portovegno a Montebello Jonico. L’amministrazione ha reso noto che è stato dato incarico al legale dell’ente comunale per provvedere ad agire nelle sedi competenti in merito al ricorso da presentare contro il progetto della società svizzera Sei. Nisi, in particolare, ha risposto al primo cittadino riprendendo la questione della lettera mandata da Guarna a Scopelliti nella quale veniva fatto un excursus sulla “situazione Saline” dove non mancavano accuse pesanti nei suoi confronti.

E’ stato un civico consesso che si è dilungato per alcune ore durante le quali si è assistiti ad un continuo botta e risposta, in particolare, tra Guarna ed il trio Nisi, Surace, Zampaglione. Tra i tanti temi trattati, Suraci ha parlato nuovamente del waterfront di Saline mentre Zampaglione dell’incompiuta scuola di Saline Joniche.

Schermaglie in merito al punto in questione sul bilancio di revisione con la minoranza al solito sugli scudi che ha evidenziato una non fluida gestione della contabilità comunale. E’ stato un dibattito molto intenso con la maggioranza che ha votato a favore al termine di uno scambio di vedute accese dove non sono mancati i momenti di tensione.

Sulle risposte ai solleciti della Corte dei Conti, l’amministrazione ha risposto che con il piano previsto, su indicazioni dell’organo di controllo, si arriverà ad un epilogo positivo. Sono stati questi i due aspetti più importanti dell’atteso consiglio comunale di Montebello Jonico ritornato a fine mese viste anche le scadenze per gli equilibri di bilancio che ha visto anche una sospensione durante i lavori. Ben tre i punti riguardanti i debiti fuori bilancio con il comune chiamato a risarcire i diretti interessati. Su uno in particolare, si è accesa una diatriba con la maggioranza che non ha accettato la richiesta da parte della minoranza di rinviare la discussione.

Il settimo punto sull’“integrazione al regolamento comunale per il trasporto di persone mediante servizi non di linea” ha visto l’adeguamento legislativo con l’aggiunta tra i mezzi anche delle ambulanze.

Category Reggio Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!