Lo scrittore reggino Giuseppe Panzera ha partecipato al Festival della letteratura di Mantova

Lo scrittore reggino Giuseppe Panzera ha partecipato al Festival della letteratura di Mantova

Panzera con Massimo Gramellini

Panzera con Massimo Gramellini

Giuseppe Panzera, scrittore reggino,  recente rivelazione editoriale con il suo ultimo romanzo La luna di giada,  ha partecipato in questi giorni all’importante Festival della letteratura di Mantova.

L’autore, che ha già pubblicato nel 2007 il romanzo autobiografico Sussurri nel deserto, parteciperà a breve a varie trasmissioni televisive e radiofoniche e  l’opera sarà presente alla Fiera del Libro di Roma , alla Fiera del Libro di Torino, alla Fiere Internazionali del Libro di Londra e Francoforte e al Book Expo America.

 “Partecipare al Festivaletteratura di Mantova è  stata per me  un’esperienza entusiasmante – ha dichiarato Panzera- tutta la città era dedicata a questo evento e migliaia di persone affollavano le strade e i vari stand allestiti per ospitare i numerosissimi eventi che si susseguivano senza sosta. In questa occasione ho avuto il piacere di incontrare il noto giornalista e scrittore Massimo Gramellini, simpatico, geniale, alla mano. Mi ha raccontato di come è nata e come si è sviluppata l’idea del suo ultimo libro Fai bei sogni, che è diventato un best seller in pochissimo tempo, e abbiamo approfondito alcuni argomenti trattati nel mio libro La luna di giada, in particolare quelli relativi alle frontiere spirituali dell’uomo, trovandoci sempre sulla stessa linea per quanto riguarda i principi che stanno alla base delle convinzioni di entrambi.

Il pensiero narrativo del testo, infatti,  si focalizza sulla storia di un uomo che ,  nell’incontrare il suo grande amore fra le misteriose linee di un disegno tracciato fuori dal tempo e dallo spazio, viene a conoscenza di una realtà che gli rende impossibile poterlo vivere. Sulla sua strada intervengono, però, personaggi dotati di grande carisma e fede, incoraggiandolo a seguire un cammino che lo pone davanti a difficoltà razionalmente insormontabili. Si ritroverà così a combattere contro un uomo potente e spietato con una sola arma a sua disposizione: l’Amore”.

Category Reggio Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!