Intimidazione dipendenti Ased, la solidarietà di Melito Futura

Intimidazione dipendenti Ased, la solidarietà di Melito Futura

eadv
melito futura

melito futura

Il movimento Melito Futura manifesta la piena solidarietà verso la società ASED e i suoi dipendenti che la scorsa settimana sono stati oggetto di intimidazioni da parte di sconosciuti.

Un simile gesto non può appartenere ad una società civile, libera di manifestare il proprio pensiero e le proprie idee, ma ad una sottocultura che vive fuori dalla legalità e che ritiene, ancora oggi, di poter condizionare tutti coloro che, nel rispetto delle regole, operano all’interno della collettività.

Melito Futura condanna pienamente l’accaduto augurandosi che lo stesso rimanga un episodio isolato, nella speranza che comportamenti simili siano solo un brutto ricordo del nostro passato e non si ripetano più.

Il coordinamento di Melito Futura

Multimag Comments

We love comments

0 Comments

  1. Rosario Azzarà
    Ottobre 17, 23:09 #1 Rosario Azzarà

    Con vero e vivo piacere apprendo che il movimento “Melito Futura” ha saputo superare le incomprensioni elettorali dovute al mio personale comportamento partigiano.
    L’abbandono dello spirito vendicativo, pronunciato nell’ultima serata elettorale, e adesso pubblicamente dimostrato con l’attestato di solidarietà, ha deificato il Movimento Melito Futura.
    Melito Futura, con tale gesto ha dimostrato, ove ve ne fosse bisogno, la sua capacità proponente e di valorizzazione del dialogo. Al quale la Società Ased srl ( e il sottoscritto) , è stata sempre aperta e disponibile.
    L’abbandono di vecchi, inconcludenti, assurdi, gossipari e autolesionisti comportamenti delle minoranze di questo territorio, che per tanti anni, unitamente ad altri fattori, sono stati i “dossi rallentatori” dello sviluppo socio-economico di Melito, non può che rallegrare chi ama, veramente, questa Città.
    Certo di interpretare il sentimento, unanime, del personale Ased, mi pregio, a nome di tutti, di esprimere i più sentiti ringraziamenti.
    Ad maiora a Melito Futura!