Fiom-Cgil su cessione dello stabilimento AnsaldoBreda

Fiom-Cgil su cessione dello stabilimento AnsaldoBreda

eadv

Si è riunito il 30 Marzo 2015 il Direttivo Fiom-Cgil comprensoriale convocato dal Presidente Errigo Giarmoleo per discutere della vertenza Ex-Omeca con la Segreteria della Fiom-Cgil di Reggio Calabria-Locri.

I dirigenti sindacali della Fiom-Cgil hanno manifestato la loro approvazione per il documento sindacale unitario prodotto e sottoscritto dalla Fiom insieme a Fim e Uilm e Cgil-Cisl-Uil per la difesa e tutela dello stabilimento AnsaldoBreda di Reggio Calabria.

Il documento datato 23/03/2015 e sottoscritto da tutte le OsSs territoriali e confederali prevede una serie di richieste per assicurare un futuro certo e ancora più florido per le Ex-Omeca, tra cui la riserva di una quota di partecipazione pubblica nella proprietà, e investimenti strutturali e infrastrutturali, oltre che il mantenimento e progressivo incremento dei livelli occupazionali.

Il Direttivo della Fiom-Cgil, all’unanimità, prende le distanze da quelle poche voci isolate, giornalistiche o politico-sindacali, che parlano della vertenza Ex-Omeca in via di cessione totale a una Multinazionale con termini di scommessa, opportunità, e sfida non accolta.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!