Comunità montana Area Grecanica, Angela Zavettieri è il nuovo presidente

di Francesco Iriti

Angela Zavettieri è il nuovo presidente della comunità montana “dell’Area Grecanica”. E’ questa la notizia più importante scaturita dalla sessione straordinaria tenutasi nella giornata di giovedì nel comune di Bagaladi. La seduta era stata convocata dal consigliere anziano Rocco Anghelone su suggerimento dei tecnici della regione Calabria, dopo l’incontro che si era tenuto tra l’ente e  l’onorevole Sarra, delegato per le Comunità montane, il quale aveva dato tutta la sua disponibilità a risolvere i problemi che tutti noi conosciamo inerenti a questa Comunità Montana.

Zavettieri, vice presidente quando c’era Maesano, temporalmente ultimo presidente di questo organismo, si avvarrà della collaborazione degli assessori Sandro Polimeni e Francesco Cento.

Nell’apprestarmi ad assumere questa carica, non posso esimermi anzitutto dall’esprimere il ringraziamento più vivo per la stima e la fiducia dimostratami. Le attestazioni di stima personale ricevute fin qui, mi confortano e mi incoraggiano, – ha dichiarato Angela Zavettieri – non solo a prendere ancor più coscienza della necessità di perseguire, ma anche di costruttiva verifica circa le possibili convergenze attorno ai grandi temi ed alle problematiche che ci stanno innanzi”.

Molti gli aspetti trattati durante l’insediamento da parte del nuovo presidente che ha aggiunto, anche, che “si rende necessario riqualificare con convinzione la valorizzazione del patrimonio montano storico, artistico, archeologico e culturale dei piccoli comuni che costituisce un elemento fondamentale per favorire la crescita dello sviluppo socio economico locale. La memoria e l’identità di tanti piccoli paesi favoriscono il miglioramento della qualità della vita dei cittadini e il senso di appartenenza alla comunità, che ha radici antiche nel proprio territorio”.

Durante l’incontro sono state tracciate le indicazioni progettuali quali il potenziamento del ruolo della comunità montana a supporto dei comuni e degli uffici sul territorio per avvicinarli maggiormente all’utenza e ai bisogni dei cittadini. Particolare attenzione è stata prestata al programma di sviluppo sul turismo rurale, alla valorizzazione del territorio e qualificazione ambientale ed al miglioramento delle infrastrutture e dei servizi per l’agricoltura, l’ambiente e del territorio.

Il ruolo della comunità montana, come sottolineato anche dal nuovo presidente, mirerà all’”adozione di politiche atte a potenziare anche tramite lo sviluppo integrato, le attività artigianali, industriali, turistiche e commerciali, alla tutela e valorizzazione dei prodotti tipici locali attraverso anche la promozione ed il sostegno delle attività artigiane e della commercializzazione degli stessi prodotti, alla valorizzazione delle lingue locali e della cultura, nel rispetto sempre dell’ambiente in cui si vive”.

Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!