Bagaladi (RC), seconda tappa del tour “La Legalità è Vita”

Le Tradizioni popolari

Questo post é stato letto 24880 volte!

Le Tradizioni popolari
Le Tradizioni popolari

Si svolge mercoledi 17 agosto a Bagaladi, in Piazza della Libertà, la seconda tappa del tour “La Legalità è Vita”, manifestazione organizzata dall’Associazione Culturale “DOMENICO ALIQUO’” con la collaborazione dell’Associazione Sportiva Dilettantistica “Cicloturistica” presieduta da Roberto Canale, dell’Associazione Culturale “Il Ficodindia” presieduta da Pietro Morena, e del Gastronauta di Paolo e Margherita Campolo.

Alle 16 e 30 raduno dei ciclisti in Piazza della Libertà per dare il via all’escursione libera in bicicletta, per poi proseguire alle 21 e 30 con la Sagra dei Sapori Calabresi e il dibattito.

In questa occasione, sul “Palcoscenico della Vita”, dopo il saluto dell’Amministrazione Comunale nella persona del Sindaco l’arch. Federico Curatola, si alterneranno omaggiandoci del loro prezioso contributo: il dott. Leo Autelitano Presidente dell’Ente Parco dell’Aspromonte che si soffermerà sull’importanza della salvaguardia dell’ambiente; il dott. Salvatore Borrelli che ci presenterà il metodo bioclinico per la riconciliazione della coppia tenendo conto che è uno strumento per l’intesa e la mediazione familiare e per la concordia in genere; l’avv. Biagio Di Veci esperto di diritto civile e penale e il geom. Pietro Morena esperto di musica popolare e antiche tradizioni.

«Filippo Maria Aliquò sostiene che si svolgono tantissime manifestazioni di carattere culturale, sociale, politico, turistico, sportivo, ….

Ma nessuna ha l’obiettivo di mettere in primo piano la “Vita”. Cioè il “seme” che forma ognuno di noi, e successivamente ci indirizza nel settore desiderato.

Con “La legalità è Vita” abbiamo voluto creare un mix che ci porti a capire i veri e sani valori, tramandati dai nostri avi. E per ottenere un buon risultato, non c’è cosa migliore del confronto, della vita vissuta e dei consigli degli esperti.

Ed abbiamo inserito due settori molto discussi in questo momento: la legalità e la figura del ciclista.

Noi vogliamo dimostrare che con un po’ di buon senso si può percorrere la giusta via, e raggiungere sani e autorevoli obiettivi, evitando inutili stragi.

Per la riuscita del nostro progetto dobbiamo ringraziare tutti gli esperti e le Autorità per il contributo determinante che daranno sul nostro “Palcoscenico della Vita”.

Arte, Cultura, Sapori, Musica e Tradizioni – ha concluso Aliquò – ci accompagneranno in questo entusiasmante viaggio con l’augurio di rincontrarci il prossimo anno, sempre di più, consapevoli che siamo stati bene perché abbiamo compreso che “La Legalità è Vita”.»

Durante il dibattito ascolteremo qualche brano di musica popolare con interventi musicali di Domenico Sciarrone.

E’ una manifestazione che interessa tutte le fasce di età grazie all’esposizione delle nostre Tradizioni, la Sagra dei Sapori Calabresi, le ceramiche di Aurelia Nania e l’artigianato tessile di Colomba Barile.

Questo post é stato letto 24880 volte!

Author: Maria Cristina Condello

Maria Cristina Condello ha conseguito la laurea Magistrale in "Informazione, Editoria e Giornalismo" presso L'Università degli Studi Roma Tre. Nel 2015 ha conseguito il Master di Secondo Livello in "Sviluppo Applicazioni Web, Mobile e Social Media". Dal 2016 è Direttore Responsabile della testata giornalistica ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *