Federica Dieni (M5S) pesante sulla riforma Buona Scuola

federica dieni

Questo post é stato letto 23100 volte!

La deputata del Movimento 5 stelle, Federica Dieni, con le seguenti parole denuncia il comportamento poco chiaro del Governatore sulla riforma dell’ordinamento scolastico:”Il Governatore Mario Oliverio anche sulla Buona Scuola fa come Ponzio Pilato e decide di prendere in giro il mondo dell’istruzione calabrese, dagli insegnanti agli studenti”.

 

Continua la parlamentare: “Con la discussione sui fondi europei si è messo da parte un altro fatto che è stato consumato ieri ai margini del Consiglio Regionale e che fa comprendere la profonda ipocrisia di un esecutivo che preferisce un comportamento pilatesco alla chiarezza nei confronti dei cittadini. Assieme ad un gruppo di insegnanti e ad altra gente comune stavamo manifestando a supporto di una mozione, nata da una petizione popolare, per promuovere l’impugnativa dinanzi alla Corte Costituzionale da parte della Regione Calabria della legge nota come Buona Scuola. Un tentativo per salvare il mondo dell’istruzione da una deriva centralista sui presidi e sulla cancellazione del libero insegnamento. La mozione risultava calendarizzata, in tempo per evitare la scadenza dei termini prevista per il 12 settembre. La Giunta non ha ovviamente fatto capire in modo chiaro ai manifestanti la sua posizione a riguardo, neppure a seguito dell’incontro con il Capo di Gabinetto, mandato per evitare il confronto diretto col Governatore. Ciò che è certo, tuttavia, è che, su impulso della Giunta la discussione sulla mozione in Consiglio Regionale è stato rinviato quando non sarà più possibile impugnare il provvedimento.”
La parlamentare conclude con una frase pesante su Oliverio:”è molto più facile obbedire a Renzi e ai propri comodi che fare il bene dei cittadini.”

 

 

Questo post é stato letto 23100 volte!

Author: antonino lugarà

antonino lugarà, autore e collaboratore presso la testata ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *