Lamezia Terme, parcheggio ospedaliero a rischio

Lamezia Terme, parcheggio ospedaliero a rischio

Riceviamo e pubblichiamo dal Segretario Aziendale  UIL FPL Salvatore De Biase

“Non se ne può più !! Il parcheggio ospedaliero è diventato una sorta di area a rischio per quanti si presentano nella struttura per essere curati o per accompagnare i propri cari per visite o ricoveri.

 Auto parcheggiate ovunque, seppur gli spazi autorizzati e custoditi ve ne sono!!, Scippi, danneggiamenti, litigi, intransitabilità verso servizi importanti come l’area del Pronto Soccorso, area depositi e cucina; insomma ostacoli di ogni genere. . Finanche in piena curva, si trovano auto parcheggiate. Un calvario giornaliero per un parcheggio selvaggio che oramai da il segno del caos.

 Non passa giorno che le forze dell’ordine non debbano intervenire.

 Al fine di evitare i pericoli e le difficoltà sopracitate era stata posto in essere un protocollo ed una convenzione con il Comando dei Vigili Urbani della città, per prevenire e debellare il cosi detto parcheggio selvaggio, che per l’Ospedale lametino oramai divenuto un calvario. In presenza di tutto ciò, purtroppo gli esiti non sono stati tranquillizzanti.

 Era stata ipotizzata una convenzione con un apposito regolamento tra l’Azienda e il Corpo di Polizia, ma gli avvenimenti ultimi, non hanno determinato una positiva conclusione, senza contare che a seguire vi era la volontà di porre in essere una collaborazione, a titolo gratuito, con l’associazione Nazionale Polizia di Stato area Lamezia, per regolamentare l’accesso delle auto e far vivere meno disagi e difficoltà a quanti si affacciano verso la nostra struttura, da qui, far rispettare la cartellonistica, ed imprimere il rispetto delle regole.

 Nulla di tutto questo. L’appello dunque che La UIL FPL rivolge alla Direzione Strategica in ogni sua rappresentanza, è quello di assumere un qualche provvedimento a garanzia e a tutela della struttura e degli automobilisti, soprattutto motivata dal fatto che, è difficile giungere nei servizi ospedalieri, se prima non si giri in lungo e in largo, senza spazi parcheggiativi e senza non aver corso il rischio di litigare o essere scippati, sopratutto dopo aver parcheggiato in aree non “sicure”

 

 

Category Attualità, Lamezia

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!