Le Muse: ecco il programma di gennaio 2015

Le Muse: ecco il programma di gennaio 2015

Si è aperta domenica 4 la programmazione del mese di gennaio 2015 del Laboratorio delle Arti e delle Lettere – Le Muse.

Lo scambio culturale con il comune di Monforte San Giorgio in provincia di Messina, in occasione della “Rassegna dei Mini Presepi” presso il settecentesco oratorio del SS. Sacramento alla presenza delle varie Pro Loco di Roccavaldina, Rometta, dello storico Francesco Pinizzotto e di don Pino Donia è stata l’occasione per parlare ancora una volta del presepe meridionale, di una tradizione che si rinnova di anno in anno. La presenza di circa 50 soci Muse, commenta il presidente Giuseppe Livoti ha rappresentato anche una occasione per rendere partecipe la Calabria all’interno di un evento nell’area dello Stretto, di una cittadina storicamente importante che ormai da anni ospita nel suo -quartiere arabo- un animato presepe, oltre alle varie rassegne negli edifici di culto più rappresentativi.

Il mese di gennaio alle Muse continua venerdì 9, come ogni primo venerdì del mese, con “I Videodibattiti delle Muse”, con un opinion leader misterioso che commenterà l’argomento scelto dall’esperta critica Paola Abenavoli; questo venerdi si parlerà del vizio capitale “dell’avarizia”.

Domenica 11 gennaio invece sempre presso la Sala D’Arte di via san Giuseppe 19 alle ore 18, ospite sarà il prof. Giuseppe Cantarella che tratterà come argomento “L’ente edilizio a Reggio Calabria, protagonista della ricostruzione post terremoto 1908”. Un omaggio dunque alla città attraverso le immagini della ricostruzione ed in particolare dell’operato dell’ing. Gino Zani. Nel corso della serata invece i poeti delle Muse guidati da Rossana Rossomando, racconteranno in versi la storia della città.

Domenica 18 gennaio sempre alle ore 18 la manifestazione “Facce da web”. Saranno presenti rappresentanti del mondo dell’informazione del web in particolare della nostra città, volti che animano redazioni e che ogni giorno tengono informato il cittadino sugli accadimenti locali, regionali, nazionali. Inoltre verrà inaugurata la mostra dal titolo “Digital’art”, ovvero opere ed immagini rielaborate dagli artisti delle Muse. La mostra sarà visibile dal 20 al 28 gennaio dalle ore 18 alle ore 20.

Domenica 25 infine la manifestazione “Noi siamo i giovani”, conversazione per capire quanto è cambiato il mondo giovanile e cosa oggi si fa in questa società. Partecipano: Mons. Giacomo D’Anna – parroco di San Paolo alla Rotonda, Alessandro Nociti – presidente gruppo studentesco A.R.I.A, Franca Arena Tuccio – presidente associazione donatori cordone ombelicale, Massimo Lo Presti – dj, Claudio Cordova – direttore de Il Dispaccio, Giuseppe Gentile – avvocato.

Category Eventi

mario.labate

mario labate - collaboratore presso la testata ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!