CIS della Calabria promuove “Cinema e città: Metropolis di Fritz Lang”

CIS della Calabria promuove “Cinema e città: Metropolis di Fritz Lang”

Biblioteca De Nava di reggio calabria

Lunedì 10 Gennaio 2011, alle ore 16.45, presso la Biblioteca Villetta “De Nava” di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, per il ciclo “Cinema e …”, promuove l’incontro Cinema e città: “Metropolis” di Fritz Lang. Attraverso vari filmati, il prof. Nicola Petrolino farà uno studio attento e rigoroso sul film realizzato da uno tra i più grandi autori della storia della cinematografia mondiale.

Il regista Lang è stato considerato dalla critica cinematografica inventore del cinema di fantascienza. Metropolis è un film muto realizzato nel 1927 ed è una delle principali opere del cinema espressionista. Fritz Lang ambienta il film nel 2026 e immagina una megalopoli a due livelli: i ricchi che governano dalla Torre di Babele, un edificio posto al centro della città e gli operai che lavorano come schiavi nei sotterranei. Il figlio di John Fredersen, l’uomo più potente della città, innamoratosi di una donna di nome Maria, partecipa alle riunioni clandestine che avvengono nel sottosuolo, dove la stessa Maria arringa il popolo degli sfruttati. Venuto a conoscenza di queste riunioni segrete, John Fredersen, con la complicità dello scienziato Rotwang, costruisce un robot con le stesse fattezze di Maria che esorta gli operai alla rivolta. Freder, figlio di Jhon Fredersen, sollecitato dalla vera Maria, farà di tutto per portare la pace tra padroni e operai.

Il prof Nicola Petrolino, già docente di Italiano e Storia, da moltissimi anni appassionato di cinema, è considerato uno dei maggiori studiosi della Calabria. Dal 2008 ricopre il ruolo di responsabile per il settore cinema del Cis della Calabria e della “Cattedra di poesia, letteratura e arte”. Nel 2010 ha curato la rassegna “Verso Sud” proponendo, tra la vasta produzione di commedie italiane, quelle ambientate nel Meridione d’Italia.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!