Isola Capo Rizzuto, convegno su mediazione familiare

Questo post é stato letto 36260 volte!

Si terrà Giovedì 25 Giugno, presso la Sala Ceramidà di Isola Capo Rizzuto, il convegno pubblico sulla mediazione familiare, dal titolo: “Ritessere emozioni costruttive, con la mediazione familiare, aiuto alla coppia e alla famiglia in crisi”.

Il convegno discuterà dei numerosi problemi, spesso oggetto di decisioni frettolose, che oggi colpiscono numerose famiglie. Inutile girarci intorno, è ormai svanito il vecchio modello familiare, negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una serie di profonde trasformazioni nei rapporti di coppia. Il modello tradizionale incentrato sul matrimonio è sempre più entrato in crisi, ormai ci resta solo il lontano ricordo di vedere i nostri nonni ancora innamorati dopo 50/60 anni di matrimonio. Quali sono le cause che hanno portato a tutto ciò? Perché oggi non ci si ama più come una volta e alle prime difficoltà arriva la separazione? Che danni subiscono i figli? Saranno questi gli argomenti trattati durante il convegno che prenderà il via alle ore 15.30 con la registraa ui partecipanti. Alle 16.00 ci sarà l’introduzione all’evento della giornalista Laura Leonardi, che avrà il ruolo di moderatrice; Alle 16.30, Cristina Ciambrone, mediatore familiare, tratterà l’argomento “L’amore alla fine dell’amore”; Alle 17.00 la parola passa all’ospite più atteso, Antonio Marziale, presidente dell’Osservatorio sui Diritti dei Minori, che discuterà il tema “Si divorzia anche dai figli?.

Alle 17.30 l’assistente sociale Rossella Loprete, sempre più impegnata nel territorio in diverse battaglie sociali di ogni genere, parlerà del ruolo del servizio sociale in casi di separazione dove sono coinvolti minori; Alle 18.00 l’incontro continua con l’avvocato e mediatore familiare, Olga Frassetti, che discuterà delle strategie di un confronto costruttivo e creativo; Concluderà il dibattito l’esperto pedagogista e criminologo Sergio Caruso, che tratterà il “Family Murder”, il delitto intra familiare, in considerazione dell’esponenziale crescita delle tragedie familiari. Durante tutto il convegno scorrerà la mostra fotografica di Carmela Paonessa, “Dal conflitto al periodo catartico”. Infine, ci sarà la consegna degli attestati a tutti i partecipanti e i saluti dell’amministrazione comunale di Isola Capo Rizzuto; Il convegno sarà inoltre accredito dall’ordine regionale degli Assistenti Sociali Calabria e, in attesa di conferma, anche dall’ordine degli avvocati di Crotone.

Questo post é stato letto 36260 volte!

Author: Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *