Melito Porto Salvo, tre arresti per lesioni e violenza

Questo post é stato letto 135560 volte!

Il 17 giugno 2015, i Carabinieri della Stazione di Melito Porto Salvo, unitamente a quelli dell’Aliquota Radiomobile, hanno arrestato, in flagranza dei reati di lesioni e violenza privata aggravata:, un 63enne di origini tunisine e residente a Reggio Calabria, coniugato, venditore ambulante;
un 34enne reggino, celibe, venditore ambulante; un 36enne reggino, celibe, venditore ambulante.

Nello specifico, alle prime ore della mattinata, al culmine di una lite per l’occupazione degli stalli del locale mercato rionale, i prefati hanno aggredito un 43enne di origini marocchine e residente a Reggio Calabria, anch’egli venditore ambulante, procurandogli una “cervicalgia post-traumatica” giudicata guaribile in 7 giorni dai sanitari del Pronto Soccorso di Melito Porto Salvo.

L’Autorità Giudiziaria ha disposto la traduzione dei prevenuti agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo previsto per il 18 giugno 2015.

Questo post é stato letto 135560 volte!

Author: Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *