Saracena (Cs) , una rota multietnica

Saracena (Cs) , una rota multietnica

 Tra tarantelle, zampogne ed organetti, “trucchisco”, baccalà, fritti natalizi, luci ed alberi adornati a festa con le decorazioni realizzate con materiale riciclato, gli studenti Erasmus promuovono il Paese del Moscato Passito. 
 
Piazza XX Settembre, è da qui, dalla capannina in poi, dove un coro di bimbi ha intonato le canzoni e le filastrocche di Natale, che si è snodato il percorso di luci e profumi identitari.
I prodotti tipici ed artigianali, la solidarietà delle associazioni, l’arte dei presepi, i fritti della tradizione, gli zampognari ed i suonatori di organetto. Da qui, fino a Piazza S.Lio, il corso, in occasione della FESTA DELLA TARANTELLA, si è acceso di luci e colori.
Un autentico successo di pubblico, per l’evento organizzato dallo staff dell’Ufficio Turistico d’intesa con le numerose associazioni del territorio (dalla Pro Loco Sarucha allo Sci Club “Leone Viola”, dal Complesso Bandistico San Leone “Raffaele Diana” ad Agesci Gruppo Scout, da Cittavetere-Saracena 1 a ilSorriso “Pina Cirigliano” da Zeta Reticoli al Centro Operativo Giovani all’APD Saracena-Novacco) reso ancora più coinvolgente dalla presenza degli studenti Erasmus che accompagnati dai colleghi universitari locali hanno partecipato alla manifestazione identitaria, mostrando di apprezzare piatti, musiche della memoria e centro storico, dove sono stati accompagnati.
Oltre agli studenti, molti dei quali spagnoli e dell’Europa dell’Est, c’erano anche i volontari del Soccorso Alpino e Speleologico della Calabria (SASC), a Saracena per l’incontro sugli incidenti in montagna ed il contributo che tutte le strutture operative di soccorso danno per la loro risoluzione.

All’incontro, oltre al sindaco Mario Albino GAGLIARDI hanno preso parte il Commissario Capo del Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato AngeloROSETIRiccardo BORSELLI, responsabile per la Provincia di Cosenza della Centrale Operativa del 118, in rappresentanza della Prefettura di Cosenza, Vito TURCO, e Tonino BONANATA, responsabile della Stazione Pollino del Soccorso Alpino della Calabria.

Category Cosenza, Eventi

francesca

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!