Rossano (CS), Torre dell’Orologio aperta per l’estate

Rossano (CS), Torre dell’Orologio aperta per l’estate

OROLOGIO-PIAZZA-STERI

OROLOGIO-PIAZZA-STERI

Alla riscoperta dei tesori di Rossano città d’arte. La promozione delle bellezze paesaggistiche e culturali passa attraverso la fruizione dei monumenti del Centro Storico. L’Amministrazione comunale in collaborazione con il gruppo operativo Giacche Verdi, apre a cittadini e turisti la Torre dell’Orologio di Piazza STERI, per tutto il periodo estivo. Un’occasione unica per osservare la Città alta da diverse angolature attraverso un percorso suggestivo tra scale strette e panorami mozzafiato.

Da OGGI, lunedì 1 LUGLIO e fino a VENERDÌ 30 AGOSTO uno dei monumenti simbolo di Rossano resterà aperto tutti i giorni, dalle ORE 10.30 alle 12.30 e dalle ORE 18.00 alle ORE 20.00. 

Una città che punta sul turismo – afferma l’assessore al turismo Guglielmo CAPUTO – deve saper valorizzare il suo patrimonio artistico. Rossano è una città d’arte, ricca di monumenti e scorci che ne ripercorrono il suo glorioso passato, ma che rimangono meta ambita e ricercata soprattutto da un target limitato. Molti di questi monumenti ed il loro inestimabile valore, addirittura, è sconosciuto persino agli stessi rossanesi. Ecco, allora, il nostro ambizioso progetto: aprire e promuovere sempre di più le tante emergenze artistiche della Città alta, affinché se ne possano apprezzare le specifiche peculiarità ed il loro valore storico e paesaggistico. La torre dell’orologio è uno di questi monumenti, ancora tutto da scoprire. In questa idea di promozione e fruizione del patrimonio identitario essenziale si sta rivelando la collaborazione delle associazioni cittadine. Nello specifico – conclude – ringrazio Pierluigi NOLA, presidente provinciale, e Maria Rosaria PACENZA, capogruppo rossanese delle Giacche Verdi. Grazie alla loro disponibilità sarà possibile effettuare le visite guidate all’interno del monumento.

La Torre dell’Orologio di Piazza Steri, figlia della cultura laica lasciata in eredità dal decennio francese in Calabria, venne costruita nel luogo dove, una volta, si ergeva la Chiesa della SS. Trinità che era stata edificata su disegno di un antico tempio dedicato ad Iside, dea egizia. Tra le curiosità che caratterizzano questo monumento, c’è che ne venne ultimata l’edificazione nel 1836, anno del terribile terremoto che scosse la Città e che danneggiò in maniera grave lo stesso edificio. Venne ricostruita con la forma che attualmente conserva nel 1840 e ristrutturata a metà degli anni ‘90.

L’orario di apertura serale sarà ampliato fino a tarda notte durante gli eventi estivi che si svolgeranno nel Centro storico. Inoltre i gruppi che desiderano visitare la Torre al di fuori degli orari sopra indicati, potranno farlo contattando l’Ufficio turismo al numero 0983/529504

(Fonte: MONTESANTO SAS – Comunicazione & Lobbying)

Tags Cosenza
Category Cosenza

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!