In Confindustria Cosenza attivato lo sportello Ritardati Pagamenti

In Confindustria Cosenza attivato lo sportello Ritardati Pagamenti

Giovan-Battista-Perciaccante

Giovan-Battista-Perciaccante

Attivato dalla Sezione Edilizia ANCE Cosenza, presso la sede di Confindustria Cosenza, lo sportello che raccoglie e segnala, su indicazione delle imprese interessate, i casi in cui la Pubblica Amministrazione ritarda i pagamenti alle stesse oltre il limite dei 30 giorni previsto dalla nuova direttiva europea.

«E’ stata proprio la Commissione Europea – puntualizza il Presidente reggente di ANCE Cosenza Giovan Battista Perciaccante – ad affidare ad ANCE l’incarico di monitorare il fenomeno dei ritardati pagamenti, riconoscendo al nostro sistema associativo di essere stato il primo a portare all’attenzione dell’opinione pubblica tale scandalosa piaga e ad organizzare, nel maggio 2012, insieme a tutta la filiera delle costruzioni, ai professionisti ed agli Enti Locali un grande evento di sensibilizzazione».

«Con questa iniziativa – continua Perciaccante – intendiamo dare voce a tutte le imprese edili locali per denunciare tutte quelle situazioni in cui non vengono riconosciuti i diritti delle stesse. Sarà sufficiente che le aziende si rechino in Associazione per comunicare i dati salienti dei contratti pubblici di appalti di lavori sottoscritti con almeno uno Stato di Avanzamento Lavori in ritardo di pagamento, impegnandosi a tenerci informati sull’evoluzione degli stessi. Avremo così elementi inconfutabili per segnalare con forza, in tempo reale ed in tutte le sedi i casi di inefficienza».

«In più continueremo a vigilare – conclude Perciaccante – affinché i fondi previsti dal recente decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze e vincolati a tale scopo siano effettivamente ed immediatamente utilizzati dalle Pubbliche Amministrazioni per iniziare a saldare i debiti pregressi. L’impegno, che, come ANCE Cosenza, ci sentiamo di prendere, è quello di proseguire nella battaglia intrapresa fino a quando non saranno trovate ulteriori risorse per far fronte a tutti i crediti che il mondo imprenditoriale vanta nei confronti della Pubblica Amministrazione e fino a quando non sarà sradicata definitivamente la scellerata prassi dei ritardati pagamenti. Ne va del futuro delle nostre imprese. Ne va del futuro del nostro territorio».

Tags Cosenza
Category Cosenza

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!