Le Eccellenze Cosentine a Cassano allo Ionio

Questo post é stato letto 36230 volte!

Un successo anche a Cassano allo Ionio per la 4^Edizione di ” Eccellenze Cosentine” manifestazione promossa dall’Assessorato Alle Attività Economiche e Produttive della Provincia di Cosenza guidato dall’Assessore Mario Caligiuri.

La Kermesse è ormai diventata una vera e propria mostra-mercato itinerante, durante la quale vengono esposti i prodotti di Eccellenza dalle produzioni enogastronomiche e dell’Artigianato della Provincia Cosentina. La quarta tappa di Eccellenze Cosentine è giunta infatti a Cassano allo Ionio per poi proseguire con il gran finale i 14 Agosto a Acquappesa. I 30 gazebo rossi allestiti sono stati letteralmente presi d’assalto dai villeggianti che hanno fortemente apprezzato l’iniziativa.

Migliaia di persone hanno potuto così conoscere l’olio extravergine di oliva, i fichi imbottiti, i pomodori e i funghi sott’olio, le marmellate genuine, il peperoncino piccante, i salumi, i prodotti caseari, il pane casereccio, il vino dei vitigni autoctoni del territorio Cosentino, i magnifici lavori artigianali realizzati da mani esperte delle ricamatrici, dai maestri orafi e dai bravissimi artigiani della ceramica.

Un concentrato di sapori e manufatti presentati in un’unica serata a cui si è aggiunta la disponibilità e la competenza dei produttori e dei maestri artigiani che non si sono sottratti nel dare informazioni e consigli.

Il segreto del successo di questa iniziativa sta proprio nella sua formula che abbiamo voluto sperimentare nei confronti di quanti vengono in Provincia di Cosenza per trascorrere un periodo delle loro vacanze, non sono più loro che devono cercare i prodotti di “nicchia” rischiando magari di prendere delle vere e proprie fregature, e portare dietro un cattivo ricordo della nostra Regione, ma siamo noi a portarglieli nei luoghi dove trascorrono le loro vacanze certificandone e garantendone la genuinità e la qualità.

Iniziative come queste ci consentono, infatti, di dire a tutti che c’è una Calabria che lavora e che produce e che, per la qualità dei suoi prodotti, può essere forte e competitiva anche sui mercati nazionali e internazionali”.
Il grande successo di questa manifestazione ha come obbiettivo quello di implementare, sulla scia delle scorse edizioni, l’interesse verso la fruizione dei nostri sapori e saperi.

Si spera di ottenere lo stesso risultato di pubblico anche ad Acquappesa.

Questo post é stato letto 36230 volte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *