Disturbava il vicino di casa, condannata a pagare il risarcimento del danno

Disturbava il vicino di casa, condannata a pagare il risarcimento del danno

sentenza

sentenza

Accolta la tesi difensiva dell’avvocato Giuseppe Vena e disposto il risarcimento danni per il cinquantacinquenne C.A. vittima dei rumori della vicina di abitazione.

E’ quanto ha stabilito il Tribunale di Rossano, in composizione monocratica, che ha condannato penalmente una donna nonché ha disposto alla stessa di risarcire il danno morale, procurato alla parte offesa, per la sua condotta antigiuridica avuta; perché in qualità di titolare di un esercizio commerciale, svolgeva senza autorizzazione una manifestazione sonora disturbandone, in orario notturno, il riposo della parte offesa.

All’udienza dibattimentale venivano ad essere escussi la parte offesa nonché gli altri testi indicati dal Pubblico Ministero che ricostruirono la vicenda.

In sede di arringa difensiva, l’avv. Giuseppe Vena rammostrava al giudice il danno morale patito dalla parte offesa e chiedeva di condannare l’imputata alle pene di legge nonché di disporre il risarcimento danni; tesi pienamente accolta
dal Giudice monocratico di Rossano.

Tags Cosenza
Category Cosenza

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!