Cosenza, convegno “Valorizzare il passato per costruire il futuro” nell’ambito della Fiera Jonica

Cosenza, convegno “Valorizzare il passato per costruire il futuro” nell’ambito della Fiera Jonica

Pres.Natale Mazzuca

Pres.Natale Mazzuca

“Valorizzare il passato per costruire il futuro. Il recupero ed il riuso dei centri storici per far ripartire lo sviluppo” è il tema del convegno promosso dalla Commissione Energia, Ambiente ed Infrastrutture del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Cosenza e da Ance Cosenza, nell’ambito della Fiera Jonica, ed in programma oggi (5 OTTOBRE 2012) con inizio alle ore 17 presso il polo fieristico di Corigliano. All’interessante dibattito interverranno il Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Paolo Filice, il Docente del Dipartimento Pianificazione Territoriale dell’Unical Mauro Francini, il Sindaco di Rossano Giuseppe Antoniotti e il Dirigente del Dipartimento Urbanistica della Regione Calabria Antonio De Marco.

Le conclusioni saranno portate dal Presidente di ANCE Cosenza Natale Mazzuca. Modererà il Coordinatore della Commissione Energia, Ambiente ed Infrastrutture Francesco Naccarato. Il Presidente di ANCE Cosenza Mazzuca sottolinea come “le strategie da mettere in campo per uscire dalla crisi economica, che ha investito ormai da troppo tempo il nostro Paese, passano anche dalla valorizzazione dei nostri centri storici, che, purtroppo presentano un notevole degrado fisico, cui si accompagna il più delle volte un altrettanto grave malessere sociale. Rimeditare questi luoghi, stimolando un confronto di idee e di opinioni, assume una valenza strategica proprio perché su di loro convergono tanti problemi e serve a capire come adeguarli alle vicende del tempo che nel suo fluire cambia i costumi, le abitudini e la stessa società.

Rafforzare l’identità di questi centri storici significa, d’altronde, rendere le città che li ospitano sempre più attrattive e vivibili.” Per il Presidente Paolo Filice “una delle sfide è quella di progettare interventi che raccolgano risorse presso gli investitori privati. Occorre per questo pensare a nuovi format, individuare e selezionare modelli economicamente efficienti, in grado di attrarre gli investitori, associando, ove possibile, alla costruzione/riqualificazione i proventi della gestione degli immobili realizzati/recuperati.”

Category Cosenza

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!