Corigliano (Cs), no a trasferimento punto nascite

Corigliano (Cs), no a trasferimento punto nascite

Ipotesi di chiusura e trasferimento dei reparti di Ginecologia-Ostetricia e di Pediatria dal “Guido Campagna” a Castrovillari.

Il Sindaco Giuseppe GERACI scrive al Presidente della Giunta regionale Mario OLIVERIO: “siamo stufi di in condivisibili strategie politiche. No ad ennesimo scippo. 1000 nascite solo nel 2014, il punto è di vitale importanza per l’intero territorio”.  

 

L’Esecutivo GERACI si era rivolto anche al Direttore Generale dell’ASP di Cosenza, senza ricevere riscontri e rassicurazioni.  

 

“Se dovesse risultare vero – scrive il Primo Cittadino al Governatore della Calabria– non posso che esternare il mio personale disappunto chiedendo di adoperarsi, fattivamente e autorevolmente, perché ciò non avvenga. Il diabolico e temerario progetto, ove realmente disegnato – aggiunge –  arrecherebbe danni ingenti e facilmente immaginabili”.

 

Oltre ad impoverire, ancora una volta, l’Ospedale Coriglianese, di antichissima e gloriosa istituzione, punto di eccellenza nel campo medico e chirurgico, svilirebbe il ruolo strategico di una vasta area geografica sulla quale dovrà sorgere l’Ospedale Unico della Sibaritide

“Il nostro territorio – continua la lettera– è stanco delle continue spoliazioni subìte e subende; è stufo di vedersi privato dei servizi essenziali ed indispensabili; èsaturo delle ingiustizie cui, da tempo, sta rimanendo vittima, perché indigeste risultanti di ottusità politica e di incondivisibili strategie che a nulla portano se non a discriminare i cittadini e a privarli dei loro sacrosanti diritti” .

 

“Il mio appello –conclude GERACI – è, quindi, rivolto alla correttezza, alla saggezza, alla lungimirante esperienza del Governatore della terra di Calabria perché, con l’autorevolezza che lo contraddistingue, ponga fine alle logiche inique e scellerate che si sono finora perpetrate e si faccia carico, con serenità, delle problematiche che, da fin troppo tempo, affliggono la nostra Regione”.

 

Category Attualità, Cosenza

francesca

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!