Lamezia Terme, in scena La Casa Chiusa

Lamezia Terme, in scena La Casa Chiusa

Nuovo appuntamento con la rassegna teatrale “VacantianduCittà di Lamezia Terme”, promossa e organizzata dall’ associazione “I Vacantusi”.

Sabato 17 Gennaio alle ore 20.45 al Teatro Grandinetti andrà in scena con la commedia in dialetto pugliese “La casa chiusa”, che sarà interpretata dagli attori della compagnia “La banda degli onesti” di Altamura (Bari),  nell’ambito della quarta edizione della rassegna diretta da Nicola Morelli e Walter Vasta.

Una commedia in due atti esilarante, scritta e diretta dal regista Silvano Picerno.

La trama è esilarante. Cosa succede se si apre una “casa chiusa” nella dimora di un prete? È ciò che accade in questa divertente pièce, i cui protagonisti sono due fratelli: un delinquente ed un sacerdote. Quest’ultimo è costretto ad ospitare in casa sua una prostituta, accettando i ricatti del fratello che, a sua volta, è alla mercé di un grosso boss mafioso, suo complice in una rapina in banca. Ne scaturisce una situazione paradossale che determina una serie di momenti esilaranti, conditi da episodi anche drammatici, in cui vengono denunciate “sottovoce” problematiche di grande attualità. E’ la commedia del rovesciamento delle parti: il bene e il male, il morale e l’immorale, la legge divina e quella umana, con continue mescolanze e mutamenti di sorta. E’ la commedia degli argomenti scomodi: prostituzione e Chiesa, affrontandoli dall’interno, senza ipocrisie e condizionamenti. E’ la commedia della ridicolizzazione delle “divise”, intese seguendo la filosofia di Totò, ossia quella della divisione dell’umanità in “uomini e caporali”. La casa chiusa è un testo brillante che affronta temi scottanti con leggerezza e brio, lasciando lo spettatore libero di riflettere e giudicare.

Gli interpreti della commedia sono: Silvano Picerno, Giorgio Zuccaro, Leo Coviello, Franco Laico, Antonella Macella e Manuela Coluccino.

 

Category Catanzaro, Eventi

francesca

autore e collaboratore di ntacalabria.it

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!