ASP Catanzaro, Rete SUEM 118 potenziata con quattro nuove ambulanze

ASP Catanzaro, Rete SUEM 118 potenziata con quattro nuove ambulanze

Per il secondo anno consecutivo, nell’Asp di Catanzaro, durante il periodo estivo non c’è stato alcun problema nella gestione dell’emergenza e nessun caso di ‘malasanità’ è stato registrato.
Il sistema di emergenza-urgenza, costituito dai Pronto Soccorso di Lamezia Terme, Soverato, Soveria Mannelli, Chiaravalle, e dalle Postazione Emergenza Territoriale (PET) sparse su tutto il territorio provinciale, ha gestito in modo adeguato la mole di interventi sanitari del periodo estivo.

Sono 3.160 gli interventi medici affrontati dal Servizio 118 nel catanzarese, di cui 370 effettuati dalla postazione di Soverato, mentre nel territorio lametino sono stati 1.200, di questi 480 effettuati dalla postazione di Lamezia, 300 da Falerna, 250 da Maida e 170 da Soveria Mannelli. In tutta la provincia di Catanzaro nel periodo compreso tra il 1° luglio e il 31 agosto di quest’anno, sono stati dunque effettuati un totale di 4.360 interventi, senza particolari difficoltà.

Dei risultati positivi prende atto con soddisfazione il Direttore Generale dell’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro, Dott. Gerardo Mancuso, il quale spiega che “ancora una volta il sistema di emergenza-urgenza ha funzionato benissimo, grazie alla razionale e precisa riorganizzazione sanitaria, avviata già lo scorso anno, che ha interessato tutto il territorio dell’Asp, ma grazie anche  all’atteggiamento responsabile, professionale e positivo di tutto il personale. Aspetti che hanno reso possibile gestire bene le attività di collegamento fra Ospedale e Territorio, evitando quegli inconvenienti che, nel passato, hanno fatto registrare disservizi”.

“Per migliorare ulteriormente il servizio di emergenza-urgenza – dice ancora Mancuso – e per andare incontro alle crescenti esigenze delle diverse postazioni territoriali del 118, abbiamo provveduto a incrementare il numero delle ambulanze, assegnando 4 nuove ambulanze rispettivamente a Soveria Mannelli, Lamezia Terme, Chiaravalle e Montepaone Lido, mentre nella postazione di Maida è stata sostituita la vecchia ambulanza con una completamente rigenerata e in ottimo stato, idonea per garantire l’uso quotidiano. Inoltre sono in corso i lavori per l’ampliamento e l’ammodernamento del Pronto Soccorso del Presidio ospedaliero di Lamezia Terme, che consentiranno di razionalizzare gli spazi e di organizzare meglio le prestazioni. I risultati positivi riscontrati anche quest’anno confermano che stiamo andando nella direzione giusta, attraverso gli interventi organizzativi che hanno reso la gestione adeguata e più consona alle esigenze dell’utente, al quale è sempre rivolta la nostra attenzione. La trasformazione del sistema – conclude il Direttore Generale – è già in atto ed ulteriori effetti proficui sulle attività territoriali e ospedaliere non tarderanno a concretizzarsi. Risultati importati raggiunti anche grazie all’abnegazione e al lavoro di tutto il personale medico, infermieristico e paramedico”.


Category Catanzaro

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!