Morra (M5S): “Solidarietà a chi ha avuto il coraggio di denunciare”

movimento 5 stelle

Questo post é stato letto 20440 volte!

«Sono vicino ai giornalisti che facevano parte dell’ufficio stampa regionale e che hanno denunciato la Giunta per abuso d’ufficio» – a dirlo è il Senatore del MoVimento 5 Stelle Nicola Morra che prosegue – «Chi era nelle medesime condizioni, senza concorso, continua a lavorare nella Giunta e per il Consiglio regionale»
Morra ritorna sulla questione degli uffici stampa regionali ricordando l’interrogazione parlamentare presentata sul caso: «Come risposto dal ministro Madia, i signori Oldani Mesoraca (dimessosi il 94 dalla pubblica amministrazione), Romano Pitaro, Gianfranco Manfredi, Filippo Diana, Luisa Lombardo e Cristina Cortese (assunti senza concorso) sono illegittimi e dovrebbero tornare a casa, ma Oliverio ed Irto proseguono nel causare danno erariale rischiando anche un reato penale»
Morra conclude: «I giornalisti denuncianti non avevano alcun diritto di assunzione, ma erano nelle medesime condizioni di chi continua a percepire centinaia di migliaia di euro annui»

Questo post é stato letto 20440 volte!

Author: antonino lugarà

antonino lugarà, autore e collaboratore presso la testata ntacalabria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *