Caridi ricorda Impegno dell’assessorato e della Giunta per agevolare l’accesso al credito delle PMI

Caridi ricorda Impegno dell’assessorato e della Giunta per agevolare l’accesso al credito delle PMI

regione calabria

regione calabria

L’assessore regionale alle attività produttive Antonio Caridi ricorda -attraverso un comunicato dell’ufficio stampa della Giunta – il rilevante lavoro svolto per l’avvio di misure idonee a fornire risposte adeguate alle pressanti richieste provenienti dal sistema imprenditoriale calabrese.

“Prosegue con costanza – dichiara Caridi – il forte impegno della Giunta, guidata dal Presidente Scopelliti, per ampliare al massimo le possibilità di agevolazione al credito da parte delle piccole e medie imprese calabresi, nel solco di un percorso strategico disegnato dal governo regionale e portato avanti dal Dipartimento attività produttive. In un’ottica di sostegno per l’economia del territorio, ma anche di rilancio e di sviluppo dell’intero tessuto economico regionale, sono stati adottati atti di forte impatto, nel contesto attuale di crisi finanziaria internazionale, rispetto al continuo aumento del fabbisogno finanziario da parte delle imprese e delle famiglie calabresi.

Tra le altre azioni in atto – ricorda l’assessore regionale – è attivo il ‘fondo Mezzanino’, dotato di un contributo finanziario pari a 25 milioni di euro e destinato a sostenere le Pmi regionali nell’attuazione di programmi di investimento volti al rafforzamento competitivo. Numerose le domande già pervenute che, tra pochi giorni, saranno esaminate dall’apposito comitato di valutazione già istituito per le valutazioni di merito dei progetti presentati al soggetto gestore che è stato individuato in Fincalabra spa. In un momento di particolare crisi ed in un contesto di congiuntura economica negativa – evidenzia ancora Caridi –  il finanziamento mezzanino può rappresentare uno strumento estremamente vantaggioso per le imprese caratterizzate da un certo fabbisogno finanziario legato a un processo di sviluppo aziendale. Si tratta di una misura che può incidere in modo reale a sostegno delle imprese presenti sul territorio, mediante gli strumenti necessari per gli investimenti e la crescita, soprattutto in un contesto nel quale vi è scarsa disponibilità, da parte del sistema creditizio, ad erogare prestiti in una situazione generale di sofferenza per mancanza di liquidità. il ‘mezzanino’ – afferma l’assessore alle attività produttive – può rappresentare uno strumento innovativo, congeniale al fabbisogno finanziario di un gran numero di piccole e medie imprese relativamente consolidate ed in fase di espansione, ma può costituire un’opportunità, un’alternativa finanziaria a quelle già esistenti, per le problematiche di finanziamento e di sviluppo, inserendosi nel quadro complessivo della strumentazione più tradizionale a supporto del funzionamento e della crescita dell’impresa. Un’occasione da cogliere, da parte dell’imprenditoria regionale, considerando che ancora vi è disponibilità di fondi che potranno essere utilmente indirizzati alla creazione di condizioni adeguate perché le Pmi presenti sul territorio possano fare riferimento ad efficaci ed efficienti strumenti per acquisire le risorse necessarie ad investire e crescere. Pertanto – dice infine l’assessore Caridi -, al fine di sostenere al meglio le politiche di agevolazione adottate dal governo regionale, sia Fincalabra che gli uffici del Dipartimento Attività Produttive stanno quotidianamente prestando ogni possibile assistenza tecnica ai soggetti interessati, fin dalla predisposizione dell’istanza per la presentazione dei progetti”.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!