Avviate le procedure per la costituzione del Consiglio Autonomie Locali

eadv

Sono  state avviate, subito dopo la conferenza dei capigruppo e della firma, da parte del presidente del Consiglio regionale Francesco Talarico, del decreto di convocazione delle elezioni, le procedure per la costituzione del  CAL ( Consiglio della Autonomie locali ) che è l’organo rappresentativo degli Enti Locali e di consultazione e cooperazione tra gli stessi, così come previsto dallo Statuto della Regione.

Il CAL, la cui elezione è prevista  per il 27 settembre prossimo,  sarà chiamato, tra i suoi primi adempimenti, ad esprimere un parere sul nuovo assetto delle Province che, successivamente, dovrà essere  trasmesso alla Giunta regionale.

Il CAL, sarà composto da 35 membri e ne faranno parte i presidenti delle Province, i sindaci dei comuni capoluogo di provincia, nove sindaci in rappresentanza di comuni con popolazione non inferiore a cinquemila abitanti, tre in rappresentanza di comuni con popolazione  inferiore a cinquemila abitanti, due sindaci il cui comune fa parte di una Unione di Comuni, tre sindaci di comuni montani, tre sindaci  di comuni di minoranza linguistica, due presidenti di Consigli comunali e tre presidenti di Comunità montane.

“ L’elezione del CAL – ha detto il presidente Talarico – è un adempimento che valorizzerà l’esperienza amministrativa del territori, rafforzando il dialogo con gli enti locali, nella prospettiva di contribuire, tutti assieme, allo sviluppo della nostra regione. Il CAL – secondo il presidente del Consiglio –  potrà rappresentare una preziosa fonte di informazione diretta da parte del territorio, migliorando il processo di interazione, tra Regione ed Enti Locali ”.

 

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!