Strada Roghudi-Melito riaperta al pubblico

Strada Roghudi-Melito riaperta al pubblico

eadv

Riaperta la Strada Roghudi-Melito Porto Salvo.

Nei giorni scorsi é arrivata la comunicazione da parte del sindaco di Roghudi Pierpaolo Zavettieri.

Si tratta di un’importante notizia che riguarda un’arteria stradale molto utile ai cittadini dei comuni di Roghudi e di Melito Porto Salvo.

Strada Roghudi-Melito Porto Salvo

L’amministrazione comunale di Roghudi precisa che “si è proceduto finalmente all’istallazione della video-sorveglianza di ultima generazione e dell’illuminazione. Questo intervento ha riguardato un importante tratto di strada che congiunge Roghudi a Melito Porto Salvo. Adesso questa strada sará anche utilizzabile dai pedoni durante le ore notturne. Si è proceduto all’acquisto del materiale da installare con le procedure di acquisto MEPA. L’Ufficio Tecnico Comunale ha seguito i lavori, la progettazione e l’intera istruttoria. In prevalenza é stato impiegato il personale a tempo determinato della mobilità in deroga interno al Comune di Roghudi.”

Un’operazione che arriva a tre mesi circa dalla chiusura della stessa arteria stradale. Come comunicato dalla stessa amministrazione, “le suddette modalità hanno consentito di abbattere almeno il cinquanta per cento dei tempi. Ed anche delle risorse economiche previste in caso di realizzazione con risorse esterne”.

Chiusura Strada Roghudi-Melito Porto Salvo

La Strada Roghudi-Melito Porto Salvo era stata chiusa temporaneamente con ordinanza n. 42 del 29/08/2017, prot. 3117. Una dura presa di posizione quella presa allora dal primo cittadino roghudese. In tale situazione si era arrivati quasi allo scontro con il “collega” melitese Meduri. Zavettieri aveva specificato che “la strada era stata chiusa in quanto ignoti cittadini depositavano rifiuti lungo i bordi della suddetta strada. In particolare rifiuti indifferenziati, sacchetti di spazzatura e rifiuti di vario genere “. Prima di tale decisione, tuttavia, si era tentato di instaurare un rapporto di sensibilizzazione con la cittadinanza sia di Roghudi che di Melito. A tal proposito erano state indette delle “Giornate Ecologiche”. In tale contesto amministratori e volontari ripulivano la zona in questione”. In particolare “l’area prospiciente la carreggiata della strada comunale che unisce la rotatoria di Roghudi al Cimitero di Melito di Porto Salvo”.

Tuttavia, le cose non cambiavano. I cittadini che continuavano la deprecabile attività di deposito di rifiuti indifferenziati lungo questa strada. Per tale motivo veniva deciso di “procedere alla chiusura al traffico veicolare della strada in oggetto. Naturalmente fino all’installazione delle telecamere di videosorveglianza”.

Fino a pochi giorni fa quando la stessa strada é stata riaperta in quanto si sono conclusi i lavori di messa in sicurezza. 

Chissá se adesso qualcuno deciderá di gettare nella stessa area i rifiuti nonostante la presenza del sistema di videosorveglianza.

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!