Condofuri, si è tenuto consiglio comunale straordinario

Condofuri, si è tenuto consiglio comunale straordinario

eadv

Nella sala adunanze del Consiglio Comunale, alla presenza dei componenti della maggioranza e della minoranza, il 30 luglio 2015, alle ore 17.00, si è svolto il consiglio comunale di Condofuri, indetto in sessione straordinaria urgente e in seduta pubblica.

All’ordine del giorno: 1) L’approvazione piano finanziario determinazione costi servizio gestione Rifiuti Solidi Urbani; 2) Imposta unica comunale (IUC) Approvazione tariffe per applicazione tassa rifiuti (TARI 2015); 3) Approvazione protocollo di impresa per il ripristino dell’Ufficio del Giudice di Pace di Melito di Porto Salvo e proposta schema di convenzione – Ratifica delibera G.C n°84 del 29.07.2015.

L’apertura del consiglio non ha lesinato colpi di scena. In modo particolare i consiglieri di minoranza, Tommaso Iaria e Antonino Vadalà hanno presentato una mozione, bocciata, con la quale chiedevano il rinvio dei primi due punti all’ordine del giorno. “La convocazione straordinaria– afferma Vadalà – riguarda eventi eccezionali, ad esempio il ripristino del Giudice di Pace, ma l’approvazione delle tariffe Tari e RSU non sono ascrivibili alla categoria dell’eccezionalità amministrativa in quanto sono scandite per legge da tempi di approvazione”.

L’acceso scontro verbale ha prontamente portato il sindaco, Salvatore Mafrici, e il Presidente del Consiglio, Antonio Salvatore Gurnari, a ribadire che si è dovuto necessariamente convocare, con urgenza, il consiglio perché vi erano scadenze legislative alle quali dover adempiere.

Votata in modo contrario anche la richiesta avanzata dal consigliere di minoranza Iaria in merito all’inversione dei punti all’ordine del giorno in quanto solo il punto riguardante la riapertura del Giudice di Pace era da catalogare come evento amministrativo straordinario.

In forma di protesta i consiglieri Iaria e Vadalà hanno abbandonato l’aula consiliare. Tutta la maggioranza e il consigliere di minoranza Maesano hanno continuato regolarmente la seduta.

Il seguito della stessa seduta si è svolta nella massima serenità ed ha trovato, invece, la maggioranza compatta votare una significativa riduzione delle tariffe per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti ed, all’unanimità dei presenti, anche l’adesione del Comune di Condofuri al protocollo di intesa tra i comuni dell’Area per la riapertura dell’Ufficio del Giudice di Pace di Melito Porto Salvo.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!