Coppa Italia, Cosenza sconfitto a Cremona

Coppa Italia, Cosenza sconfitto a Cremona

CREMONESE – COSENZA 3-2

CREMONESE (4-3-3): Battaiola; Marongiu, Giorgi, Bassoli, Favalli; Lombardo, Jadid (29′ st Di Francesco), A. Marchi; Kirilov, Brighenti( 35′ st Manaj), M. Marchi (34′ Venturi).
A disp.: Palomeque, Zieleniecki, Messetti, Mascolo, Di Francesco, Manaj, Nardi, Galli.
All.: Mario Montorfano

COSENZA (4-3-3): Ravaglia; Zanini, Blondett, Magli, Bertolucci; Fornito (25′ st Criaco), Sassano, Arrigoni; Alessandro, Calderini (23′ st Tortolano) , Mosciaro (35’st Napolano).
A disp.: Saracco, Carrieri, Corsi, Criaco, Napolano, Tortolano, Perrotta.
All.: Roberto Cappellacci

ARBITRO: Sig. Luigi Rossi di Rovigo (Assistenti: Scarpa-Evoli. Quarto uomo: Zanonato di Vicenza).

NOTE: Terreno in buone condizioni. Espulso Battaiola al 33′ per intervento da ultimo uomo. Giorgi ammonito per gioco falloso. Calderini e Brighenti ammoniti per comportamento non regolamentare.

AMMONITI: Giorgi (CR), Calderini (CS), Brighenti (CR).
ESPULSI: Battaiola (CR)
RECUPERI: 1′ pt 4′ st

RETI: 7′ Kirilov (CR), 12′ Jadid (CR), 35′ Mosciaro (CS) su rig., 15′ st Calderini (CS), 18′ st Kirilov (CR)

E’ la Cremonese la squadra che prosegue il percorso in Coppa Italia Tim, i grigiorossi riescono a superare il Cosenza grazie ad un avvio di gara arrembante contro un avversario che ci ha messo troppo ad entrare in partita. Il 2-0 dopo pochi minuti avrebbe steso chiunque, ma il Cosenza ha reagito riuscendo a rimettersi in gioco quasi subito grazie alla percussione di Calderini che è valsa l’espulsione dell’estremo difensore e il rigore trasformato da Mosciaro. Dopo il pareggio siglato da Calderini i lupi si sono rilassati subendo il nuovo vantaggio dello scatenato Kirilov. Nel finale buono l’impatto sulla gara di Tortolano e Napolano. La Cremonese affronterà il Trapani tra sette giorni.

Category Calcio, Sport

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *