Pietra Cappa candidata al Geoparco UNESCO

Pietra Cappa candidata al Geoparco UNESCO

Pietra Cappa è presente nella candidatura del Parco Nazionale dell’Aspromonte al Geoparco UNESCO. Associazione HistoriCal: “Sarebbe il coronamento di un sogno”.

La maestosità di Pietra Cappa

Pietra Cappa è un monolite che ricade nel territorio di Careri (in provincia di Reggio Calabria). La sua maestosa bellezza è divenuta fonte di attrazione per molti turisti e visitatori del territorio aspromontano. Un territorio che si fa conoscere sempre più e che racchiude un fascino senza tempo.

“La possibilità dataci di poter entrare nella rete geoparchi UNESCO è unica e il riuscirci sarebbe il coronamento di un sogno. È un punto di partenza per la comunità, un’opportunità da cogliere per non finire ancora nel dimenticatoio turistico. Crediamo fermamente che Pietra Cappa (ma anche ciò che vi è nei suoi pressi) abbia tutte le carte in regola per essere un polo attrattivo turistico secondario a nessuno. Diventando volano per lo sviluppo economico-sociale del territorio, ma per fare ciò serve l’impegno di tutti”. A parlare è Attilio Varacalli, presidente dell’Associazione HistoriCal.

Docente Maria Varacalli - Presidente HistoriCal Attilio Varacalli

Docente Maria Varacalli – Presidente HistoriCal Attilio Varacalli

Visita degli ispettori Unesco

“Le emozioni predominanti sono di gioia, speranza e orgoglio verso la “propria terra”. E queste sensazioni fanno bene all’anima”. Sono queste le prime dichiarazioni dei membri dell’Associazione HistoriCal a margine della visita nei giorni scorsi, degli ispettori UNESCO Antonino Sanz Matencio e Alexandru Andrasanu.

historical

da sinista, Vicepresidente HistoriCal Paolo Rocco Zinghinì, Rosario Callipari (HistoriCal), Alexandru Andrasanu (Unesco), Attilio Varacalli, Maria Varacalli, Antonino Sanz Matencio (Unesco), Cesare Marvelli (Prot. Civile)

Ringraziamenti dell’Associazione HistoriCal

“Grazie a chi ci ha inviati ad essere presenti e a chi c’era: l’Ente Parco dell’Aspromonte, le varie associazioni presenti sul territorio. Grazie anche a nome di chiunque ami questa terra o che ha amato questa terra e non c’è più. Un pensiero va anche a chi è partito, portando questa terra nel cuore e sognando per lei un riscatto sociale. Ne sarebbe felice Francesco Perri, come il “vicino” Corrado Alvaro, due dei più illustri solo fisicamente non più tra noi ma vivi nella cultura e letteratura italiana. Viene in mente anche il Dottor Giulio Cesare Papandrea di Careri (innamorato eterno della sua terra) che magari quest’estate guarderà Pietra Cappa con lo stesso sorriso speranzoso che è stampato sui nostri volti. Ne sarà fiero anche il prof. Domenico Minuto a cui dobbiamo tutti un qualcosa per i suoi studi sulla nostra zona e la Calabria intera”.

Zinghinì

 

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *