“Terre Grecaniche”, nuova realtà associativa

“Terre Grecaniche”, nuova realtà associativa

Nelle terre dell’Area Grecanica nasce una nuova realtà associativa “Terre Grecaniche”. Domani la presentazione ufficiale a Chorio di San Lorenzo.

L’associazione “Terre Grecaniche”

Su iniziativa di numerosi imprenditori che operano nel territorio del basso ionico reggino, si è costituita l’associazione “Terre Grecaniche”. L’obiettivo è quello di fare rete, condividere obiettivi e definire strategie per rilanciare un settore ed un territorio che, altrimenti, rischierebbe di rimanere escluso dai processi di sviluppo.

Parola al Presidente Gualtieri

Di seguito le parole del Presidente della nuova associazione Sergio Gualtieri:

Vogliamo diventare protagonisti attivi di un cambiamento. Ringrazio i tanti colleghi che hanno colto, condividendo le finalità, lo spirito che ci unisce e le forti motivazioni che ci hanno spinto a renderci promotori di questa iniziativa. Ci porremo, con le istituzioni locali, regionali e nazionali, con spirito costruttivo. Ma chiederemo allo stesso tempo con fermezza e determinazione, una chiara assunzione di responsabilità. Tante le promesse disattese (come la Liquilchimica mai entrata in funzione; la “Melito Gambarie”, la pedemontana ecc…) e tante le inefficienze. Mancanze che, per incuria e per indolenza, rischiano di mettere in crisi tante attività commerciali che rappresentano il tessuto economico sano del nostro territorio.

La presentazione ufficiale

Sergio Gualtieri

Sabato 6 luglio alle ore 18.00, presso l’auditorium di Chorio di San Lorenzo in piazza San Pasquale Baylon, alla presenza dei rappresentanti istituzionali, ci sarà la presentazione ufficiale dell’iniziativa.

Gualtieri aggiunge infine: “L’incontro sarà, per noi imprenditori, l’occasione per illustrare gli obiettivi e le strategie che ci vedranno impegnati nel prossimo futuro. Possiamo essere i protagonisti del nostro futuro…se solo ci crediamo e combattiamo per i nostri diritti!”.