Reflui fognari non depurati nel torrente Sant’Elia

Reflui fognari non depurati nel torrente Sant’Elia

Riversamento di liquami fognari non ben depurati nel torrente Sant’Elia. Il Sindaco Suraci invita il primo cittadino melitese “a verificare le cause di tale situazione”.

Reflui fognari non depurati nel torrente Sant’Elia

Anche quest’anno si ripresentano i problemi di cattiva depurazione fognaria dell’impianto melitese, ubicato nei pressi del torrente Sant’Elia. Per tale ragione, il Sindaco di Montebello Jonico, Ugo Suraci, scrive al Sindaco di Melito Porto Salvo, Giuseppe Meduri.

“Nonostante il mare salinese sia pulito – evidenzia nella sua missiva il Sindaco Suraci –
i fenomeni di cattiva depurazione, possono creare danni e disagi anche sulla costa di Saline”.

La lettera del Sindaco Ugo Suraci

Con una nota del 22 maggio scorso – scrive Suraci a Meduri – avevo posto alla tua attenzione la necessità di controllare la funzionalità del depuratore del tuo Comune, posto in argine al torrente Sant’Elia. […] Sulla questione avevi assicurato la massima attenzione; anche dando incarico ai tecnici di verificare la situazione ed adottare i provvedimenti necessari per scongiurare il ripetersi di situazioni di inquinamento del mare. Purtroppo a distanza di meno di un mese, ho ricevuto una nota della Capitaneria di Porto – Delegazione di spiaggi di Melito che denuncia di aver verificato che le acque provenienti dal depuratore di Melito erano “non adeguatamente trattate”. E si immettevano in mare inquinando l’ambiente marino circostante. Lo stesso Ufficio marittimo ha disposto le analisi da parte dell’ARPACAL e paventa, ove i risultati dovessero essere negativi; la necessità di ordinanza di divieto di balneazione.

L’invito di Suraci

Ti invito – conclude il Sindaco di Montebello – a verificare le cause che producono spesso l’immissione in mare, alla foce del torrente Sant’Elia, di reflui fognari non correttamente depurati che sono causa di inquinamento marino; ma anche di allarme e danni alle attività turistiche presenti. Credo che io debba esprimenti un forte disappunto per ciò che accade ed anticiparti che ogni possibile inquinamento sulla costa salinese a causa del malfunzionamento del depuratore melitese; mi costringerà ad attivare appropriate iniziative di tutela per ogni danno procurato.