Melito, l’Assessore Crea incontra il Forum del Terzo Settore Area Grecanica

Melito, l’Assessore Crea incontra il Forum del Terzo Settore Area Grecanica

Martedì 27 giugno 2017, l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Melito di Porto Salvo, Patrizia Crea, ha incontrato i delegati del portavoce del Forum del Terzo Settore dell’Area Grecanica, Piero Surfaro e Domenico Puntorieri.

L’incontro richiesto dal Forum e fortemente voluto dall’Assessore Crea è stato importante e proficuo. Importante perché è servito a condividere con i rappresentanti del Forum molte delle problematiche connesse al transito delle competenze in materia di politiche sociali dalla Regione Calabria all’Ambito territoriale Socio Sanitario n.° 4 di cui il Comune di Melito di Porto Salvo è capofila. Proficuo perché a fronte dei numerosi suggerimenti provenienti dai rappresentanti del Forum, l’Assessore ha avuto modo di chiarire lo stato dell’arte relativo all’imminente stagione degli accreditamenti da avviare nel rispetto ed in esecuzione della Delibera Giunta Regionale 449/2016, oltre ad aver illustrato nel dettaglio gli importanti passaggi amministrativi necessari al transito definitivo delle competenze al comune capofila. L’Assessore ha chiarito che il trapasso delle previsto dalla deliberazione Giunta Regionale n.’ 210/2015, più volte prorogato nei termini con le delibere n.° 32/2016 e n.° 365/2016, è ormai alle porte e dal 1 luglio 2017 l’Ambito Territoriale dovrà convenzionarsi con le strutture operanti sul territorio ed in precedenza già convenzionate con la Regione Calabria.

Sotto il profilo della programmazione l’Ambito, ha spiegato la Crea diventerà l’attore principale delle politiche sociali, non sarà più la Regione a programmare gli interventi ma dovrà essere l’Ambito attraverso la predisposizione dei piani di Zona a immaginare, programmare e realizzare gli interventi a favore delle fasce deboli.
L’Assessore ha evidenziato come da questo nuovo panorama discende una responsabilità importante per tutti i comuni dell’Area, responsabilità a cui i comuni di certo non si sottrarranno.
L’Assessore ha ancora assunto un preciso impegno ossia che entro la fine del prossimo mese di luglio, dopo i fondamentali passaggi del vaglio da parte dell’Ufficio di Piano e da parte della Conferenza dei Sindaci, l’Ambito dovrà provvedere all’approvazione dei bandi per l’accreditamento e l’autorizzazione all’espletamento dei servizi sociali nell’area, adempimento questo che consentirà di far ripartire i servizi a favore delle classi deboli quali anziani e soggetti non autosufficienti.

Altro importante appuntamento di carattere specificamente programmatico ed organizzativo sarà l’approvazione del regolamento per il funzionamento della Conferenza dei sindaci e per il funzionamento dell’ Ufficio di Piano. Quest’ultimo organismo di natura tecnico consultiva sarà composto oltre che dai rappresentanti tecnici dei comuni anche dal portavoce del Forum. L’ufficio di Piano sarà appunto l’organo al cui vaglio verrà sottoposto il bando per l’accreditamento dei soggetti erogatori di servizi sociali del’area, prima dell’approvazione da parte della
Conferenza dei Sindaci.

L’Assessore è pienamente convinta e consapevole che il futuro delle Politiche Sociali nell’area grecanica dipende da come e con quanto impegno nel prossimo mese di luglio si giocherà l’importante partita delle regole oltre che
dall’impostazione che si darà agli organismi di natura tecnica e di natura politica, rispettivamente l’ufficio di Piano e la Conferenza dei Sindaci.

Dall’intelligenza e dalla lungimiranza dell’attuale classe politica del territorio, nessuno escluso, dipenderà l’esito dell’importante percorso intrapreso verso il decentramento delle competenze programmatiche in materia di politiche sociali.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *