Condofuri, svolto incontro su riperimetrazione Parco

Condofuri, svolto incontro su riperimetrazione Parco

Si è svolto a Condofuri un incontro per la riperimetrazione del Parco Nazionale d’Aspromonte.

Presenti all’evento il vicesindaco di San Lorenzo, Sergio Gualtieri, il Consigliere comunale di Roccaforte del Greco, Rocco Palamara, Mimmo Iero, Presidente Federcaccia regionale, Tino Laganà, Presidente ATC RC1, Salvatore Nucera, componente P.S.A., Paolo Crucitti, Presidente associazione giovani cacciatori, Giuseppe Foti, Assessore di Condofuri e il primo cittadino di Condofuri, Salvatore Mafrici.

L’incontro è stato molto costruttivo e altrettanto partecipato dalla cittadinanza di Condofuri.

Ha aperto i lavori il vicesindaco di San Lorenzo, Sergio Gualtieri, il quale ha esposto le problematiche relative ai vincoli e alle restrizioni che il Parco d’Aspromonte impone. “Non è più possibile e sostenibile – afferma Gualtieri – andare avanti con quest’area protetta poiché essa toglie ai cittadini molto più di quello che dà”.

“Difatti – continua Gualtieri – non è possibile far nulla all’interno dell’area protetta senza che si vada incontro alla solita burocrazia che non porta mai niente di buono e vincola la libertà di tutta la popolazione. Il parco, ormai, è abbandonato a se stesso: le strade interpoderali limitrofe sono impercorribili e come se non bastasse neanche noi cittadini possiamo ripristinarle di tasca nostra poiché andremmo incontro a denunce penali.

Siamo convinti che il Parco Nazionale d’Aspromonte poco o nulla è servito perciò, solo liberando alcune aree, potremo finalmente occuparci e curare, come abbiamo sempre fatto in passato, la nostra montagna.

I privati, che possiedono alcune proprietà all’interno del Parco sono esasperati e non sono più disposti ad accettare il fatto di non essere padroni a casa loro“.

Il Comune di San Lorenzo, primo comune a deliberare, si è fatto dunque promotore di questa iniziativa che chiede a gran voce la riperimetrazione; in seguito si è aggregato anche il Comune di Roccaforte del Greco.

“Spero che altri Comuni – conclude il vicesindaco Gualtieri -, a breve, aderiscano all’iniziativa”.

Hanno relazionato, poi, attraverso un’esposizione tecnica il Consigliere comunale di Roccaforte del Greco, Rocco Palamara e l’Arch. Salvatore Nucera; illustrando le eventuali modifiche sulla cartina del Parco, i tecnici, hanno anche dimostrato “l’inutile – a loro avviso – perseveranza nel tenere alcune zone all’interno dell’area protetta poiché sprovvista da animali e vegetali da proteggere”.

Puntuali poi gli interventi del Presidente Mimmo Iero che ha illustrato la possibile strada da percorrere per arginare il problema e di Tino Laganà, Presidente Atc Rc1 che ha esortato a continuare sulla strada intrapresa dai Comuni.

Il Sindaco di Condofuri, prendendo atto della volontà della cittadinanza si è riservato di parlare ed, eventualmente, prendere una decisione in consiglio.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *