Vibo Valentia, due arresti per usura ed estorsioni

carabinieri

Questo post é stato letto 96040 volte!

I carabinieri hanno arrestato a Vibo Valentia due persone rispettivamente di 56 anni e di 41 anni ritenute contigue alla cosca Lo Bianco-Barba operante in città, costola del clan dei Mancuso di Limbadi. I provvedimenti cautelari sono stati emessi dal gip del Tribunale su richiesta della Dda di Catanzaro e rappresentano uno sviluppo delle operazioni Insomnia e Insomnia 2. Dalle indagini è emersa una vasta attività di usura a favore della cosca.
   

Questo post é stato letto 96040 volte!

Author: Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *