Reggina-Ascoli 1-2. Video e commento

di Ivano Verduci

La partita di oggi della Reggina è l’esatto riassunto di questo campionato di serie B, annata 2009/2010. Una squadra che merita di vincere ed invece alla fine esce sconfitta. Il team del Presidente Foti non è nulla di eccezionale, precisiamolo, fa molto possesso palla, qualche buona azione d’attacco, ma la solita indecisione difensiva provoca il disastro.

Nel primo tempo la Reggina ha almeno 3 palle gol importanti ma non le concretizza. L’Ascoli non impegna quasi mai Marino. Nel secondo tempo al 7 la splendida azione di Brienza, che porta in vantaggio la compagine di Mister Breda. Dentro l’area di rigore dei marchigiani semina il panico. Poi succede l’impensabile. Gli avanti bianconeri scattano in contropiede e Valdez, che fino a quando non commette il fallo da rigore era stato tra i migliori in campo, da “ultimo uomo” allunga un po troppo ingenuamente il piede, e Antenucci “casca” in area ……. e l’arbitro pure. E’ rigore e la Reggina rimane in dieci uomini per buona mezz’ora. Non poteva essere altrimenti. La squadra dello Stretto aveva in pugno la gara, sembrava destinata ad incamerare i tre punti ed invece finisce col rimanere a bocca asciutta. Si continua quasi che le squadre sembrava non volessero farsi del male. Ci pensa il solito Brienza (migliore in campo per gli amaranto) a ravvivare la gara. E’ sfortunato nel vedersi respingere sulla linea una ghiotta occasione che si era creato. Alla fine il nuovo entrato Bernacci trova Antenucci che batte Marino al terzo minuto di recupero. E’ una beffa per tutti ed il pubblico del Granillo si affretta a lasciare lo stadio con l’ennesimo boccone amaro da digerire.
Per l’Ascoli tre punti d’oro che valgono la salvezza quasi matematica e sogni da play-off ( a soli 4 punti), la Reggina invece dovrà ancora sudarsi la permanenza in serie B. E da tifosi, speriamo che ogni tanto la fortuna si ricordi di una squadra con la gloriosa maglia amaranto.
REGGINA: Marino, Lanzaro, Adejo, Valdez, Carmona, Vigiani, Missiroli, Tedesco, Rizzato, Brienza, Pagano; Entrati Costa, Bonazzoli e Barillà. All.: Breda
ASCOLI: Guarna, Silvestri, Gazzola, Giallombardo, Micolucci, Pesce, Di Donato, Lupoli, Antenucci, Giorgi, Amoroso. Entrati Margarita, Luci e Bernacci. All.: Pillon
Reti: Brienza al 7’ st, Antenucci su rigore al 19’ st e al 48 st.
Arbitro: Nasca di Bari
Ammoniti: Silvestri, Lanzaro, Tedesco, Di Donato, Pesce, Lupoli e Giorgi.
Espulso: Valdez.
Spett: circa 6.500

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!