Reggio Calabria, intitolata via al Tenente Chirico

Questo post é stato letto 40610 volte!

A Reggio Calabria, si è svolta la cerimonia per l’intitolazione di una via al Tenente Generale Giuseppe CHIRICO. La sobria cerimonia organizzata dal Comando Militare Esercito “Calabria”, alla presenza dei familiari, ha visto la partecipazione, tra le massime Autorità, del Prefetto Gaetano Chiusolo, coordinatore della Commissione straordinaria, del Direttore Centrale dell’Ufficio Centrale del Bilancio e degli Affari Finanziari, Tenente Generale Giuseppe FABBRI (Capo del Corpo di Commissariato dell’Esercito) e del  Tenente Generale ris. Corrado LAURETTA – Presidente Associazione Nazionale di Commissariato Militare.

Il Tenente Generale Chirico, del Corpo di Commissariato, originario di Podargoni (Reggio Calabria), vanta una lunghissima e gloriosa carriera militare, che lo vede protagonista negli eventi che hanno coinvolto la Forza Armata dalla Campagna Italo – Turca alle due Guerre Mondiali.  Nella sua Città natale è ricordato anche per l’intervento nel 1908, quale Ufficiale in servizio presso il 22° Reggimento Fanteria “Cremona”, nelle operazioni di soccorso per il terremoto di Messina e Reggio Calabria, meritando la medaglia commemorativa e la speciale medaglia di bronzo di benemerenza. Tra i numerosi incarichi svolti nella lunghissima carriera, di notevole importanza fu l’incarico svolto da Capitano Commissario al IX° Corpo d’Armata di Roma presso il Ministero della Guerra come Segretario della Commissione Mista Incette, per il suo operato fu insignito della Croce di Cavaliere della Corona d’Italia. Durante la 2^ Guerra Mondiale, con il grado di Maggior Generale, svolge l’incarico di Direttore di Commissariato con compiti speciali presso il Ministero della Guerra con l’autorizzazione a firmare atti di bilancio “per il Ministro” .

.

 

Questo post é stato letto 40610 volte!

Author: Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *