Reggio Calabria, il CIS presenta “L’Unità d’Italia e il Melodramma dell’ ‘800 tra letteratura e musica”

Reggio Calabria, il CIS presenta “L’Unità d’Italia e il Melodramma dell’ ‘800 tra letteratura e musica”

Chiesa San Giorgio al Corso

Chiesa San Giorgio al Corso

Mercoledì 6 Aprile 2011, alle ore 18.00, presso il Salone della Chiesa di San Giorgio al Corso di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, per il ciclo “La grande musica”, promuove la manifestazione “L’Unità d’Italia e il Melodramma dell’ ‘800 tra letteratura e musica””.

Il maestro Nicola Sgro, attraverso video proiezioni, commenterà gli aspetti tecnici, culturali, storici, letterari del Melodramma che con Rossini, Bellini, Donizetti ma soprattutto Verdi raggiunse le più alte vette del melodramma italiano. Intorno al 1850, si affermò in Italia il Dramma Lirico, i cui soggetti erano spesso tratti da capolavori letterari, con alcune modifiche nel linguaggio per renderlo accessibile al grande pubblico.

Negli anni in cui gli italiani lottavano per liberarsi dalla dominazione austriaca, Giuseppe Verdi, con la sua musica, fu uno dei maggiori musicisti che seppe interpretare il sentimento di amore per la patria e il suo nome venne utilizzato nelle manifestazioni patriottiche. Nicola Sgro, compositore, direttore d’orchestra, responsabile sezione musica del Cis della Calabria, ha praticato tutti i generi di composizione musicale: dal teatro lirico all’oratorio, alla musica sinfonica, alle composizioni strumentali da camera, alle liriche per canto e pianoforte.

Composizioni del maestro Sgro sono state eseguite da prestigiosi complessi orchestrali (Maggio Musicale Fiorentino, Orchestra da Camera di Catania, Camerata strumentale Casella di Torino, ecc) in concerti trasmessi dalla RaiTv. Celebri solisti come Severino Gazzelloni, Roberto Fabbriciani, Mario Carbotta, Roberto Cognazzo, Mario Delli Ponti, ecc. hanno più volte eseguito con successo musiche strumentali di Nicola Sgro in Italia ed in vari paesi europei.

Category Reggio Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!