A Reggio Calabria il 2° Forum provinciale per lo Sviluppo Sostenibile

A Reggio Calabria il 2° Forum provinciale per lo Sviluppo Sostenibile

ambiente

Rimboschimenti intensivi per la produzione di biomassa, realizzazione di impianti consortili per la produzione di energia elettrica da biogas, valorizzazione dei prodotti agroalimentari tipici del comprensorio utilizzando innovativi sistemi di tracciabilità lungo tutta la filiera produttiva, turismo eco-sostenibile, paesi albergo, l’utilizzo di piante fitodepuranti per il recupero delle zone degradate, riqualificazione del verde pubblico attrezzato, smaltimento e bonifica dei siti inquinati, un osservatorio sullo smaltimento rifiuti.

Sono solo alcune delle “idee” scaturite dal  Primo Forum provinciale sulla Sostenibilità ambientale in provincia di Reggio Calabria che saranno presentate nel secondo ciclo di incontri il primo dicembre, dalle 9 e 30 in poi, nella Sala del Consiglio Provinciale di Reggio. I lavori del Secondo Forum Ambientale per lo Sviluppo Sostenibile coinvolgeranno in particolare le Amministrazioni comunali della provincia di Reggio Calabria e saranno coordinati dalla Fondazione Field, già incaricata dalla Regione Calabria, e da rappresentanti della stessa Provincia reggina.

Nel corso dell’incontro saranno illustrate le schede progetto che i partecipanti (fra cui istituzioni, associazioni, parti sociali, comitati di cittadini) hanno sviluppato nel corso dei Laboratori di Progettazione Partecipata nel primo ciclo di incontri. Un Laboratorio che coinvolge le comunità locali in scelte condivise legate, nello specifico, al futuro sostenibile del proprio ambiente di vita e del proprio territorio.

Dopo Catanzaro e Crotone, mercoledì prossimo tocca alla provincia di Reggio fare il punto sulle idee di sviluppo sostenibile scaturite dal primo forum, le quali si sono tradotte oggi in schede progetto che ne indicano le modalità per la possibile realizzazione con specifici riferimenti alle diverse linee d’intervento del POR Calabria ed alle possibilità di finanziamento. Il sei dicembre l’incontro a Vibo Valentia.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!