Cultura

Parole Dialettali Calabresi, nono appuntamento. Nuovi significati

Ennesimo appuntamento con la nostra rubrica di Parole Dialettali Calabresi con una piccola spiegazione del loro significato. Come dicevano grandi storici se vuoi distruggere un popolo fai scomparire il loro linguaggio. 

Elezioni comunali: Pensieri in rima sbagliata

Chi burdèllu, ‘ndo paìsi!‘A genti parra, faci e dici.Tutti parenti, cumpàri e amici,ma dura sulu pi ‘stu misi! ‘A muntagna e ‘a marina,cu’ poti, ti ‘mbicìna.Mi purtài all’elezioni!Oh cumpàri, ‘a

Parole Dialettali Calabresi, ottavo appuntamento. Nuovi significati

Altro appuntamento con la nostra rubrica di Parole Dialettali Calabresi. Naturalmente ogni consiglio, suggerimento e spiegazione su questa rubrica é sempre ben accetto. PAROLE DIALETTALI CALABRESI, NUOVI SIGNIFICATI 7 nuove

Parole Dialettali Calabresi, nuovi significati

Ennesimo appuntamento con la nostra rubrica sullw Parole Dialettali Calabresi. Ogni settimana sette parole dialettali con una piccola spiegazione del loro significato. Naturalmente ogni consiglio, suggerimento e spiegazione su questa

Parole Dialettali Calabresi, appuntamento con il calcio

Ed ecco l’ennesimo appuntamento con la nostra rubrica Parole Dialettali Calabresi. Naturalmente ogni consiglio, suggerimento e spiegazione su questa rubrica è sempre ben accetto. Le parole di questa settimana non

Stornellata di Capodanno

di Giuseppina Sapone   Bon Capudannu e  bon Capu di misi, arret’a porta na petra vi misi; e vi la misi pi tuttu l’annu: bon Capu di misi e Bon

Stornellata di Natale

di Giuseppina Sapone   Stornellata di Natale- la classica Bona sira, cara cugnata, quant’onuri in casa mia!   E vui siti la ‘Mmaculata, siti la Matri di lu Messia! Quandu

Focus sulla piccola città di pietra a Zungri (VV)

Sabato 23 novembre si svolgerà un convegno di studi su Zungri. Si tratta di  affascinante insediamento rupestre che sorge a pochi chilometri dalla famosa località turistica di Tropea. La piccola

Profanate le Rocche di San Pietro (Careri)

Al nostro appello ad essere “sentinelle della montagna” hanno risposto, tra diversi soci e simpatizzanti, un insigne studioso ed un profondo conoscitore dell’Aspromonte che ci segnalano un intervento di “valorizzazione”

Brancaleone (RC) Intitolata a una stele in memoria di Lorenzo e Gilla Pipolo

La cerimonia si è svolta nell’area giochi della piazza stazione che come ribadito durante gli interventi iniziali dai prefetti presto verrà intitolata a Lorenzo e Gilla. E’ ancora vivo e