Cosenza: boss ucciso, due arresti

Questo post é stato letto 27370 volte!

I carabinieri del Reparto operativo di Cosenza e la squadra mobile hanno arrestato due uomini ritenuti “reggenti” della cosca “Rango-Zingari”, egemone in provincia di Cosenza, accusati dell’omicidio di Luca Bruni, scomparso il 3 gennaio 2012 ed il cui cadavere è stato trovato recentemente. I due sono accusati di omicidio, porto e detenzione illegale di armi e occultamento di cadavere, tutti aggravati dalle metodologie mafiose.

Questo post é stato letto 27370 volte!

Author: Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *