Gagliato (CZ), l’Amministrazione Comunale festeggia gli anziani

Gagliato (CZ), l’Amministrazione Comunale festeggia gli anziani

eadv

 
Natale con gli anziani a Gagliato

Il Comune di Gagliato ha riproposto con successo per il secondo anno consecutivo il “Pranzo di Natale” a cui hanno partecipato gli anziani del piccolo centro delle preserre catanzarese. Un momento di gioia e di svago,questo è stato il regalo fatto dall’Amministrazione Comunale ai circa 60 anziani presenti. Si tratta di un’iniziativa, riproposta dopo il successo riscontrato lo scorso anno ,rivolta a quanti vedono arrivare con il Natale lo scontro con una realtà più dura di solitudine e povertà. Si tratta di una situazione che purtroppo si trovano a vivere tanti anziani che non sono in grado di correre alla velocità del sistema.  

Soddisfatto il primo cittadino Francesco Fodaro: << Una giornata di festa molto diversa dal solito,per cercare di regalare un momento unico e magico ai nostri anziani.Un’occasione di svago e di divertimento con cui abbiamo donato un sorriso a chi vive una situazione non facile >>. 

Un’iniziativa, quindi, che pone come obiettivo primario quello di far sentire importanti e meno soli gli anziani del nostro paese, persone che rappresentano un serbatoio di memoria, storica ed affettiva, della nostra società. Ad accogliere il nutrito gruppo di anziani, presso l’ex edificio scolastico, c’èrano il sindaco e diversi assessori e consiglieri, il parroco don Luigi Drosi e un gruppo di volontari che hanno preparato  e servito con molta maestria il pranzo. Un piccolo gesto che a volte può lasciare un segno profondo nelle persone che lo ricevono,continua il sindaco. Il natale è la festa di tutti e perchè anche le persone che in un modo o nell’altro vivono in solitudine hanno bisogno di un sorriso e di un gesto fraterno. 

Questo è stato il motto di questa giornata. Il pomeriggio dello stesso giorno è stato allietato da musica dal vivo e canti, grazie alla presenza della “Banda Pilusa” offerta gentilmente dalla provincia di Catanzaro. Il suono della zampogna accompagnato da quello della Pipita e da altri strumenti, hanno fatto emozionare più volte gli anziani. Non solo canti natalizi,ma tante tarantelle hanno fatto ballare quasi tutti i presenti. Una grande festa, con un solo obiettivo quello di stare insieme e volersi bene. Una giornata ricca di emozioni e ricordi anche grazie alla presenza dell’arzilla nonnina di 101 anni la signora Gareri Liberata

Nonna Liberata è in assoluto la più anziana in paese. Nonostante la sua veneranda età incarna una grande voglia di vivere e di continuare a provare emozioni positive. Con un brindisi di ringraziamento all’Amministrazione Comunale, ha rivolto anche l’augurio agli anziani di ritrovarsi tutti assieme nei prossimi anni. Un ringraziamento particolare va alla pasticceria Olimpia di Soverato che ha regalato la torta. L’iniziativa rientra nell’ambito dell’attività di promozione sociale che l’Amministrazione Comunale porta avanti dall’inizio della sua legislatura.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!