Petrali (Dolci farciti con frutta secca)

Petrali (Dolci farciti con frutta secca)

I Petrali sono dolci di Natale calabresi. Appartengono alla tradizione dell’area grecanica. Il nome è una chiara allusione agli scherzi che si facevano la notte di Capodanno, come quello di mettere delle grosse pietre legate ad un robusto fil di ferro dietro le porte delle abitazioni. Questi dolci hanno diverse varianti nella preparazione del ripieno, in base alle diverse località calabresi, comunque non sempre vengono glassati; una glassatura moderna e più costosa è fatta con il cioccolato. Da accompagnare con un Calabria passito IGT.

Ingredienti Petrali

Ecco gli ingredienti per creare la pasta dei Petrali:

  • 800 gr. di farina
  • 250 gr. di zucchero
  • 120 gr. di sugna
  • 3 uova
  • un bicchiere di latte
  • un cucchiaino di ammoniaca (oppure un cucchiaino di lievito per dolci)
  • un pizzico di sale.

per il ripieno: 500 gr. di fichi secchi, 250 gr. di mandorle spellate e tostate, 100 gr. di gherigli di noci, 50 gr.di cedro candito, la scorza grattugiata di un arancio, un bicchiere di vino cotto (fatto ridurre sul fuoco).
Per decorare: glassa di zucchero bianca e al cioccolato, diavoletti di zucchero colorati.

Procedimento

Preparate in anticipo il ripieno, che deve rimanere a riposare almeno per 12 ore. Fate rinvenire i fichi secchi in acqua calda per 5 minuti, quindi scolateli, asciugateli con un tovagliolo, toglitene il picciolo e tritateli finemente. Mettete in una ciotola i fichi, le mandorle e le noci tritate, il cedro tagliato a dadini, la scorza d’arancio grattugiata ed il vino cotto: mescolate accuratamente, coprite il ripieno e lasciate riposare fino al giorno dopo. Per la pasta, versate su un piano la farina e lo zucchero, mescolate e formate una fontana. Nel centro rompete le uova e aggiungete lo strutto e l’ammoniaca. Impastate e lavorate per 5 minuti; poi dividete la pasta in 2-3 parti e tirate delle sfoglie alte circa 1/2 cm. Ricavate con una tazza del diametro di circa 10 cm. dei dischetti; mettete su un lato di ciascun dischetto un cucchiaio di ripieno inumidite con un poco di latte i bordi, e ripiegate il disco sul ripieno formando delle mezze lune.

Sigillate il bordo pressandolo con le dita, disponete i petrali su una teglia unta con dello strutto e spennellateli con un po’ di latte. Badate però di distanziarli bene, in modo che durante la cottura non si attacchino e cuoceteli in forno preriscaldato a 180-200 gradi fino che siano leggermente dorati. Lasciateli raffreddare e decorateli con la glassa di zucchero bianca e al cioccolato, infine prima che si asciughi la glassa cospargeteli leggermente con i diavoletti colorati.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *