Castrovillari (Cs), dati Arpacal sull’aria

Castrovillari (Cs), dati Arpacal sull’aria

arpacal

arpacal

“I limiti di legge stabiliti dalla normativa vigente sono stati rispettati per tutti gli inquinanti considerati e durante i tre anni di monitoraggio si registra una situazione piuttosto stabile per quanto riguarda l’evoluzione della qualità dell’aria nella città di Castrovillari. L’andamento annuale degli indicatori mostra inoltre che esistono le condizioni per mantenere questa condizione positiva anche negli anni a venire”.

E’ quanto conclude il Report della Qualità dell’Aria nella città di Castrovillari, riferito all’intero 2011, prodotto dal servizio tematico Aria del dipartimento provinciale di Cosenza dell’Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente della Calabria (ARPACAL), online da questa mattina nella sezione Dati Ambientali del sito www.arpacal.it .

Nel report sono raccolti e valutati i dati analitici delle misurazioni dei principali inquinanti che la normativa in vigore chiede di monitorare per stabilire, appunto, la qualità dell’aria: biossido di azoto, biossido di zolfo, monossido di carbonio, Pm10 e ozono. Il documento analitico, infine, valuta anche il trend di concentrazione nell’ultimo triennio, giungendo, appunto, alla conclusione che la qualità dell’aria a Castrovillari risulta piuttosto stabile.

 

Category Cosenza

Francesco Iriti

Storico Direttore di www.ntacalabria.it, é giornalista pubblicista dal 2008. Laureato in Scienze della comunicazione, ha di recente pubblicato il libro " E' un mondo difficile". Ecco il link per acquistarlo http://amzn.to/2lohl4U. Lavora come Digital Content Marketing in Irlanda.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!