Primo Maggio a Catanzaro, concerto sulla Terrazza del complesso San Giovanni

Primo Maggio a Catanzaro, concerto sulla Terrazza del complesso San Giovanni

Da piazza San Giovanni alla Terrazza del complesso San Giovanni. Anche Catanzaro avrà il suo concertone del 1° Maggio, organizzato dall’associazione CatanzaroConcerti con la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Catanzaro. Sabato sera, a partire dalle ore 19.00, sul palco allestito nell’area si alterneranno ben sette band, che faranno da cornice ai protagonisti della serata, i Karma, la storica band di culto del vocalist David Moretti (Rezophonic), ritornata ultimamente sulle scene. I Karma sono un gruppo milanese degli anni ’90 e si caratterizzano per le loro sonorità etniche e psichedeliche. Hanno all’attivo due album, “Karma” del 1994 e l’ultimo “Astronotus” del 1996. David Moretti, Andrea Viti (bassista degli Afterhours fino al 2005), Andrea Bacchini e Diego Besozzi si ritroveranno sul palco insieme sul palco di Catanzaro dopo lo scioglimento di fine anni ’90 che ha lasciato spazio al percorso artistico del gruppo Juan Mordecai. Il quartetto si ricompatta con la formazione originale per i primi concerti dai tempi del tour del 1997, quello di promozione all’album Astronotus. In programma, dunque, il repertorio anni ’90, con brani tratti da quel disco e dall’esordio del ’94, intitolato solo Karma.
Le altre band. Si comincerà con i catanzaresi Nucode, nati dall’idea di Guerino Trapasso (chitarra), Stefano Lo Iacono (basso) e Francesco Mastroianni (chitarra e programmazioni) reduci da precedenti esperienze quali Dream star, Brain machine ed Antigravity , con l’idea di un progetto “rock elettronico” cantato in italiano. Alla band si sono poi aggiunti Fabrizio Fabiano alla batteria e  Alfredo Smorfa alla voce. Sarà quindi il turno dei Captain Quentin: nati in provincia di Reggio Calabria nell’autunno del 2005, che ha visto l’esordio con “Certe Cose Determinate” registrato in analogico al Red House Recordings Studio di Senigallia. Otto brani, 40 minuti di musica per un album che, appena uscito, ha subito ottenuto recensioni positive dalla stampa e dalle webzine specializzate, ottimi feedback da radio americane e francesi, e che da luglio’08 è distribuito in Spagna dalla Discos Buen Pony. Tra le altre ben della serata ci saranno anche gli Allison Flower, freschi dell’esordio con l’album “Naked to nothing”, un disco che si muove tra balzi grunge e sensazioni dal sapore di rock ruvido ed incessante, influenze post-rock e sonorità nu-metal, capace di risvegliare gli animi più pigri ed ipnotizzare nuove schiere di fan. Quarta band in scaletta sarà Le Hibou, gruppo rock catanzarese finalista regionale per la sezione emergenti dell’Italia Wave, attualmente impegnato nella realizzazione del suo secondo album, dopo il successo del concept alòbum “Scrivere il cielo”, in cui poesia e musica si uniscono in una serie di atmosfere molto suggestiva. Catanzarese è anche il gruppo Ethylic Butterfly composto da Elio Lobello (batteria), Tommaso Donato (basso), Roberto Migliaccio (chitarre), Marco Mastropasqua (chitarre) e Andrea Amoroso (voce), un progetto aperto e in continua evoluzione, e i Meredith, una nuova formazione rock progressive nata a Catanzaro e composta da 4 musicisti (Angelo Nifosì, Luca Trapasso, Vincenzo Loiacono, Antonio Guzzomì) provenienti da diversi progetti locali (Neurotica, Carnal Gore, Aridha, Vajana, Last Fate).
In occasione del concerto, nell’area sarà allestita anche la mostra “Strapulp” con l’esposizione di opere degli artisti catanzaresi Angelo Nifosì e Niko Citriniti. Chiuderà la serata il dj set di Pentotal. L’ingresso è gratuito.

Primo Maggio, concertone sulla Terrazza del complesso San Giovanni

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!