Finale di Upvivium, presente anche il Parco Nazionale Sila

Finale di Upvivium, presente anche il Parco Nazionale Sila

Parco Nazionale Sila. Anche il Parco Nazionale Sila e la Riserva della Biosfera MAB Sila erano presenti alla finale di Upvivium.

Parco Nazionale Sila e Riserva Biosfera MAB Sila insieme

Anche il Parco Nazionale Sila e la Riserva della Biosfera MAB Sila sono stati presenti all’incontro tenutosi nei giorni scorsi presso ALMA, scuola di alta formazione culinaria. Per la finale di Upvivium e la presentazione dell’edizione 2018/19.

Il presidente del Parco Nazionale Sila e della fondazione Mab Sila, prof.ssa Sonia Ferrari, ha mostrato interesse nella manifestazione. E per il prossimo anno ha dichiarato inoltre la volontà di partecipare. Si tratta di una gara culinaria alla sua decima edizione. La gara premia i ristoranti che offrono menù che sappiano valorizzare le materie prime del luogo e i piatti della tradizione.

“L’iniziativa ha preso il via grazie alla Riserva della Biosfera dell’Appennino Tosco – Emiliano. Ed è senza dubbio coerente ai nostri obiettivi di promozione della cultura e delle tradizioni culinarie del luogo. Soprattutto per favorire lo sviluppo turistico”.  Ha detto la presidente Sonia Ferrari.

In arrivo la nuova edizione 2018/19

La nuova edizione coinvolgerà numerose riserve della biosfera italiane. Sarà senz’altro un importante momento di promozione delle riserve a livello nazionale ed internazionale. L’iniziativa prevede un coinvolgimento sempre più attivo degli istituti alberghieri. Oltre che una premiazione per i ristoratori e per i produttori. La tematica dell’edizione 2018/19 di Upvivium sarà il pane.

Il tema del pane, che è stato proposto dal partner tecnico ALMA, è trasversale a tutte le Riserve di Biosfera italiane. Ed anche caratterizzante della cultura gastronomica dei territori e di molte ricette della tradizione italiana.

Upvivium

Upvivium è un concorso gastronomico promosso dalle tre Riserve di Biosfera MaB UNESCO Alpi Ledrensi e Judicaria, Appennino Tosco Emiliano il Delta del Po e ALMA. Terre di grandi eccellenze italiane unite dall’obiettivo di valorizzare i prodotti a chilometro zero.

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Your data will be safe! Your e-mail address will not be published. Also other data will not be shared with third person. Required fields marked as *