Reggina, Baroni: Contro l’Empoli non possiamo sbagliare

Reggina, Baroni: Contro l’Empoli non possiamo sbagliare

È tempo di Reggina – Empoli. La squadra, di mister Dionisi, reduce da cinque pareggi di fila, in riva allo Stretto, vuole allungare nella marcia che partita dopo partita, la vede saldamente in vetta al campionato di serie B. È l’unica in campionato, ad aver perso soltanto una volta fin qui. Ha un collettivo ben assemblato, che sa pressare e mettere in difficoltà gli avversari, gioca bene ed ha un’idea di calcio ben precisa ed efficace.

I PRECEDENTI

Diciassette le gare casalinghe con l’Empoli. La prima risale al 1979. Per gli amaranto, 11 successi, 3 pareggi  e 3 sconfitte.

Dopo la convincente vittoria contro la Spal, continua a tenere la barra dritta, mister Baroni, che dalle frequenze ufficiali del club, ha parlato della prossima gara che vedrà il suo undici affrontare al Granillo la capolista.

Questo è un campionato pericoloso dove tutti stanno facendo bene. Dobbiamo guardare avanti senza pensare a quello che abbiamo fatto.

Autoritario, competente e perentorio, il tecnico amaranto, non vuole cali di tensione da parte dei suoi e non ammette distrazioni.

SULLA SQUADRA E IL TURNOVER

Abbiamo sempre bisogno di migliorarci, ha proseguito,   cercando di consolidare le prestazioni e la crescita, senza guardare quello che abbiamo fatto. Siamo consapevoli del nostro operato e sappiamo dove dobbiamo migliorare. Dobbiamo lavorare, ha aggiunto, guardando avanti, mettendo in campo quanto realizzato durante la settimana. La squadra, non deve perdere l’ attenzione nel pensare a cose che non servono.  A livello di energie fisiche, l’importante è avere la voglia di fare bene. Non valuto il turnover, ma chi può essere il calciatore adatto per affrontare l’avversario.

MENEZ DENIS E MONTALTO

Jérémy, sta migliorando nella condizione fisica. Chiunque, quando vede un talento naturale come lui, rimane affascinato. A Ferrara, è entrato bene anche dopo il cambio di modulo.

Denis, è un grande uomo e un professionista straordinario, basta pensare all’età che ha. Ha lasciato subito il segno in maglia amaranto Adriano Montalto. Il classe ’88 sin qui sta rispettando le attese della società e del tecnico, che così si è espresso:

German, ha dichiarato, sto cercando di gestirlo al meglio, credo che in determinati momenti della gara, può dare tanto. Sono contento del contributo che Montalto sta dando, ha precisato Baroni. Deve solo ripulirsi di ciò che non serve, – giallo rimediato al Paolo Mazza – perché le energie devono servire per la prestazione. Se lui è abituato a fare così, deve levarsi queste cose.

SUI RECUPERI

Kingsley, Faty e gli altri stanno tutti bene. Situm e Di Chiara sono recuperati, si sono allenati con noi. In vista delle tante partite in poco tempo, è importante che siano a disposizione. Chi non sarà dei convocati, ha spiegato, sarà per scelta tecnica.

LA GARA E L’AVVERSARIO

È una gara difficile, dove non dovremo sbagliare nulla. Sarà importante avere ritmo e aggressività. Dobbiamo avere fiducia, convinzione, voglia, determinazione e rispetto dell’ avversario, ma la paura non deve mai stare dentro a chi fa questo lavoro. L’Empoli è forte, allenato bene, ha un’ organico importante, ha tecnica, velocità e continuità di rendimento. Non perde da diciannove partite, ha sempre recuperato i risultati, ma non vince da cinque giornate. Ha ottime caratteristiche, risorse qualitative e costruisce bene. È una squadra da record. Negli ultimi 37 anni, nessuno ha fatto meglio in Serie B. Sappiamo i punti di forza degli azzurri e come metterli in difficoltà.

Al termine della rifinitura di questa mattina il tecnico Marco Baroni ha diramato la lista dei convocati che prenderanno parte alla gara contro l’Empoli. Di seguito l’elenco completo:

Portieri: Guarna, Nicolas, Plizzari.

Difensori: Cionek, Dalle Mura, Delprato, Di Chiara, Lakicevic, Liotti, Loiacono, Stavropoulos.

Centrocampisti: Bianchi, Chierico, Crimi, Crisetig, Folorunsho, Micovschi, Rivas, Situm.

Attaccanti: Bellomo, Denis, Edera, Ménez, Montalto, Orji, Petrelli.