Al via la 4^ edizione del concorso “Il Linguaggio del Cibo”

Al via la 4^ edizione del concorso “Il Linguaggio del Cibo”

gli amici del capicollo

gli amici del capicollo

L’associazione “Gli amici del Capicollo Azze Anca” ha istituito la quarta edizione del concorso Il Linguaggio del Cibo, gare di degustazione sensoriale.

Dopo il grande successo avuto nelle precedenti edizioni prendendo spunto dal fatto che L’Unesco ha proclamato la Dieta Mediterranea patrimonio culturale immateriale dell’umanità”,  abbiamo pensato che i ragazzi al giorno d’oggi mangiano tante cose spesso anche sbagliate, per questo motivo il nostro concorso vuole essere “un modo per stimolare il desiderio attraverso il gusto” nei ragazzi.

Per far capire loro l’importanza di mangiare e scoprire cibi naturali, genuini e soprattutto come Slow Food  ci insegna cibi buoni, puliti e giusti (Faghì calò , àpalo , iijia  lingua greco calabra) “magari per una volta mangiando gareggiando”.

La quarta edizione del concorso “Il linguaggio del cibo”,quest’anno si presenta sotto una nuova veste quella delle gare di degustazione sensoriale che si disputeranno tra i bambini e i ragazzi prendendone parte avranno modo di “viaggiare tra la storia della gastronomia grecanica”, sviluppando il seguente argomento finaleIl gusto e le sue radici.

Lo scopo di queste gare è: fornire piccole ma basilari nozioni di approccio alla degustazione, attraverso il gioco e la partecipazione, dando così l’opportunità di allenare i cinque sensi e allo stesso tempo di acquisire un primo vocabolario di degustazione. Questo momento sociale ed educativo prevede che il bambino assieme al resto della classe impara ad utilizzare i cinque sensi per la definizione personale delle caratteristiche intrinseche di un alimento. Olfatto, tatto, vista, udito e gusto valorizzano alimenti di alta qualità nutrizionale e risvegliano il gusto “ addormentato” dei bambini abituato a riconoscere pochi alimenti ricchi in grassi, zucchero o sale.

Il concorso è rivolto agli studenti della scuole dell’infanzia, primarie, secondarie di primo e secondo grado, pubbliche e private al fine di rendere visibile un territorio (Area Grecanica) appartenente alla storia della Calabria e stimolarne la conoscenza alle scuole di comprensori vicini.

 

Costi relativi alle gare di degustazione:

€   6,00 solo gara di degustazione sensoriale, visita aziendale con rientro ore 12.00 ;

€   7,00 colazione, gara di degustazione sensoriale, visita aziendale e rientro ore 12.00 ;

€ 10,00 colazione, gara di degustazione sensoriale, visita aziendale e pranzo con  rientro ore 14.30 .

Category Reggio Calabria

Multimag Comments

We love comments
No Comments Yet! You can be first to comment this post!