Antonio Rao “Ironman” della Categoria M90 di maratona

Questo post é stato letto 2780 volte!

 

La corsa non ha età, lo ha dimostrato Antonio Rao, nato a Polistena in provincia di Reggio Calabria, che alla bella età di 90 anni, ha raggiunto uno storico traguardo: è un Ironman.

Dalla sua, tantissimi ed eccezionali successi, l’ultimo ottenuto alla Acea Run Rome The Marathon di domenica 19 marzo, quando ha tagliato il traguardo dei 42,195km in 6h14’44” largamente in anticipo rispetto alle 6 ore 30 minuti previste per la conclusione della gara, facendo registrare il tempo di 8’53″/km (6.8 km orari), con passaggio alla mezza maratona in 2h49’40”.

Il classe 1933, subito notato dagli organizzatori della manifestazione per l’eta ed il nome già noto, ha polverizzato il primato mondiale di 6h46’34” di Ernest Van Leeuwen, classe 1912, stabilito a Los Angeles Marathon 2005.

Romano di adozione, tesserato con l’Atletica Monte Mario, è conosciuto non solo nella capitale ed in Italia, ma ora, in tutto il mondo come il tesserato Fidal primatista italiano, europeo e mondiale della Categoria M90 di maratona.

Il precedente

Con la performance ottenuta, l’atleta calabrese ha preso il posto di Fauja Singhinglese di origine indiane – il cui tempo di 5h40’01” alla maratona di Toronto del 2003, non è stato ratificato per mancanza del certificato di nascita.

Questo post é stato letto 2780 volte!

Author: Enzo La Piana

Ha iniziato nei lontani anni ottanta a scrivere di sport, per un breve periodo, per il giornale il "Provinciale". Nel tempo il mondo della televisione lo ha catturato, facendolo appassionare alle riprese televisive, coltivate grazie all'emittente RTV. Prima di approdare su Ntacalabria, ha scritto per altri blog e giornali anche online seguendo il calcio e la Reggina.