“Caminannu” con Isabella Longo. Cantanti calabresi

Isabella Longo

Questo post é stato letto 5780 volte!

“Caminannu, caminannu” è una delle canzoni più belle di Isabella Longo. Isabella è una delle voci più influenti di Calabria. E’ originaria di Mesoraca (KT), e nel 1995 approda alle semifinali nazionali di Castrocaro Terme. L’anno successivo è la volta delle semifinali di Sanremo. Isabella si fa spazio, vince concorsi, tra cui il premio “Gilda” nello storico locale in cui si sono esibiti i più grandi della musica. Continua gli studi universitari alla Sapienza di Roma. Oggi si riconosce nella applicazione delle tradizioni dei testi storici del folk.

Nel febbraio del 1997 negli studi discografici di Rosarno di Filippo Scordino, viene notata da un cantautore che la induce a incidere un testo degli anni 80 in un inedito duetto. Questa canzone fu portata in giro dalla stessa Isabella con il gruppo “7 in condotta”. Nel 2018 approda sulle piattaforme in qualità di cantante folk e, insieme con artisti locali, riesce a dare alla musica tradizionale quel tocco di magia atto ad accattivare i cuori delle nuove generazioni. Raccoglie (in un CD dal titolo “Anima e core”) 10 brani delle canzoni più tipiche del Sud Italia. Seguiranno una serie di canzoni inedite scritte in collaborazione col fratello Luigi e con Vincenzo Cosenza, straordinario magnate che articola i propri studi in ogni campo della cultura calabrese.

Ebbene, Isabella, gira l’Italia, esibendosi in piazze ed eventi privati, ma anche all’estero, perché – lei dice – di nutrire il bisogno di trasmettere dal vivo e attraverso la canzone le emozioni. Questo la sta ripagando con oltre 27 milioni di visualizzazioni nell’ultimo anno. Visualizzazioni che crescono di giorno in giorno nella sua pagina e gruppo Facebook e nel suo canale YouTube. La sua pagina Facebook, infatti, è stata oggetto di studio nel 2021 dell’Università di Messina in merito alla Comunicazione.

Questo post é stato letto 5780 volte!

Author: Redazione_Cultura